La prima edizione di SanremocantaNapoli sarà trasmessa da Rete Capri e Tele Capri

di Tiziana Pavone

NAPOLI. Le due reti televisive partenopee, RETECAPRI e TELECAPRI, la prima che copre il territorio nazionale e la seconda – provvista anche di notiziario – che irradia prevalentemente su quattro regioni dell’estremo Sud Italia, si sono aggiudicate la messa in onda della prima edizione di SanremocantaNapoli, l’inedito concorso per Nuovi Talenti della Musica Napoletana, talenti che si presenteranno a Sanremo, città della musica per antonomasia, con 20 brani Inediti (oltre a 20 Cover). Tutte rigorosamente in Lingua Napoletana, per la gioia di quei tantissimi giovani che pur amando la canzone tradizionale, non disdegnano affatto le nuove sonorità e i nuovi testi dialettali, aggiornati o rivisitati che siano. E Sanremo darà loro l’opportunità di partecipare a tre serate musicali (12/13/14 settembre 2018) dalla location che fu, tantissimi anni fa, il tempio della canzone melodica.

E siamo nel 1932, infatti, quando nacque al Teatro del Casino Municipale il primo in assoluto Festival Napoletano, grazie all’allora direttore della casa da gioco Luigi De Santis. In forza di quella che sarà la nuova linea musicale, destinata a continuare negli anni, l’editore delle due emittenti capresi, non voleva lasciarsi sfuggire l’occasione di contribuire al rilancio della canzone napoletana che riparte, appunto, da Sanremo per andare verso il mondo intero.

La giovanissima Venere Federico, responsabile delle emittenti campane, nel confermare la disponibilità alla messa in onda delle reti, si è detta anche orgogliosa di essere l’unica tivvù campana a tenere a battesimo questo Festival che inorgoglisce tutta la Regione della Campania. “Noi cominceremo da subito a “lanciare” – dice Venere – l’iniziativa di Sanremo che seguiremo in tutte le sue fasi, sia iniziali che durante e dopo le trasmissioni, mettendo in onda opportuni servizi, poi commenteremo il back stage e seguiremo passo dopo passo le tre serate del Concorso fino alla quarta serata che si terrà nel famoso Teatro Ariston, sede ufficiale del Festival della Canzone Italiana. La quarta serata sarà un vero Gran Galà della Canzone Napoletana, quella di un tempo e vi parteciperanno grandi artisti di ieri e di oggi, oltre ai tre giovani vincitori del primo SanremocantaNapoli. Tutta la redazione delle televisioni sarà impegnata a diffondere le notizie e le interviste che arriveranno dalla città dei fiori e direttamente dal Patron, il direttore artistico del Festival Ilio Masprone, che ha già creato un ottimo feeling professionale con la giovane Venere Federico e con il papà Costantino, fondatore delle tivvù. Tutto ciò coordinato dalla nostra addetta all’Ufficio Stampa Cristina Savio in collaborazione con la redazione spettacolo di RETECAPRI e TELECAPRI.

Lascia un commento