Toto outfit del Festival tra tendenze, moda, indiscrezioni e Gossip degli artisti italiani.

da | 2 Feb 2022 | Festival di Sanremo, Speciale

Di Katia Ferrante

SANREMO. Il Festival parte questa sera e a condurlo sarà ancora Amadeus, nella veste anche di Direttore Artistico. Resta però ancora grande attesa sulla conferma di alcuni ospiti di venerdì. Anche sulle ultime indiscrezioni riguardanti gli outfit, dei concorrenti e di chiunque calcherà la scena al Teatro Ariston, restano ancora coperti da riservo. D’altra parte si sa, non c’è Sanremo senza il toto-outfit e l’atteso defilé che, in qualche modo, detta le tendenze moda per i mesi a venire. Nelle ultime edizioni sanremesi, sono stati soprattutto gli uomini a stupire con le loro mise scenografiche ed eccentriche. Primo tra tutti Achille Lauro che, nelle vesti di concorrente nel 2020, ha foggiato outfit che ancora oggi sono protagonisti di foto e servizi TV. Quell’anno fu ricordato per la sua firmatissima tutina, color carne e oro che lo faceva apparire, in un primo colpo d’occhio, desnudo e che risultava il perfetto corollario del brano Me ne frego. In veste di ospite fisso, Lauro, stupì per i suoi outfit curatissimi e degni di un’opera teatrale pure nella scorsa edizione 2021. E che dire dei look del Festival 2022? Festivalnews si sbilancia sulle tendenze moda, gossip e spoiler sugli outfit di Ama e degli altri VIP. Ecco cosa abbiamo scoperto in anteprima. 

Tendenze moda al Festival di Sanremo 2022

Nonostante alcuni outfit sanremesi siano ancora top secret, ecco che abbiamo potuto sbirciare le tendenze moda sfoggiate dai partecipanti alla gara. Qualcuno ha fatto spoiler sulle proprie pagine social, altri hanno cambiato look proprio in concomitanza di questo Festival, altri hanno semplicemente sfilato con abiti griffatissimi già durante la finale di Sanremo Giovani. L’evento, tenutosi nel dicembre scorso, ha mostrato infatti le artiste in gara in mise molto femminili e a tratti audaci. Gli uomini più sobri, tranne qualche eccezione, e altrettanto raffinati e firmati. Festivalnews ha azzardato possibili topic, dettagli e gli stilisti che vestiranno i Big e anche gli emergenti in gara.

Le piume 

Come abbiamo visto dalle passerelle dell’alta moda, quest’anno ci sono particolari che almeno i Big sanremesi più cool non possono non adottare nei loro outfit sanremesi. Primo fra tutti il grande ritorno delle piume, in versione soprattutto ecologica e colorata, e che strizza l’occhio alle tendenze rétro del mood Charleston. Boa sontuosi, ma anche pantaloni palazzo e copricapo arricchiti da leggiadro piumaggio, ideale per aleggiare sul palco dell’Ariston. Non c’è che dire, un dettaglio da vere Star che sicuramente qualche Big si concederà. 

Gli strass e i lustrini

Altrettanto tipici dei costumi di scena delle star sono i punti luce. Quest’anno siamo certi che sarà un tripudio di luminosità grazie ad abiti super griffati tempestati di strass, lustrini e paillette. Chissà, forse lo stesso Amadeus, opterà per il suo classico blu, nuance di rappresentanza per eccellenza, con tocchi brillanti. Magari un papillon, una pochette da taschino vistosa e luccicante, un cilindro per qualche stacchetto in compagnia dell’amico di sempre, Fiorello. I punti luce saranno però sicuramente presenti su mani e volto dei cantanti in gara. Irama, per esempio, che non rinuncia ad anelli vistosi e a orecchini a forma di piuma, probabilmente opterà per bijou in oro giallo o rosa e, perché no, anche a gemme e brillanti vistosi. Amanti degli anelli e dei monili sono anche Fabrizio Moro e Francesco Sarcina, leader delle Vibrazioni, che sicuramente ci regaleranno sorprese audaci e dettagli grunge nell’outfit. Michele Bravi potrebbe seguirli a ruota in fatto di bijou, come pure Noemi, Giusy Ferreri e Donatella Rettore. 

Il viola

Chi invece avrà il coraggio di sfoggiare un outfit viola? Si sa che questa nuance è per antonomasia un simbolo non fortunato per i commedianti, per gli attori soprattutto, ma in generale nella cultura comune anche per gli artisti in senso largo. Però proprio il viola, in tonalità Very Peri secondo Pantone, è il colore topic del 2022. Si tratta nello specifico di una sfumatura di pervinca con punte di blu e di viola appunto, una tinta che fa sognare e che è anche dannatamente elegante e magnetica. Apripista è stata Lady Gaga alla prima di House of Gucci, film cult uscito da poco e che la vede protagonista nei panni di Patrizia Reggiani, la vedova Gucci che fu anche mandante dell’omicidio. Chi potrà avere lo stesso coraggio e la stessa disinvoltura della Germanotta internazionale? Secondo Festivalnews in viola starebbe benissimo Lauro, sfrontato sul palco quanto misterioso e affascinante fuori dalle scene. Oppure potrebbe stupirci con un abito viola anche Iva Zanicchi o Noemi, entrambe con le loro chiome rame creerebbero un connubio cromatico stupendo e raffinatissimo. E infine anche Mahmood, in gara affiancato da Blanco che è abituato ad indossare capi firmati Versace, potrebbe azzardare con un viola abbinato al rame o all’oro, al damascato e alle trame grafiche eccentriche ma al contempo classiche della maison più amata dai rapper nostrani e no. 

Il rosso portafortuna

Il rosso portafortuna un po’ a tutti, lo si indossa a Capodanno e anche grandi star come Madonna, lo sfoggiano costantemente. In particolare Miss Ciccone sfrutta le doti benaugurati e protettrici di un filo rubino legato al polso e che, fin dall’antichità, pare servisse ad attirare la positività a 360 gradi. Qui al Festival sono tantissimi i Big e le Nuove Proposte che, negli anni, hanno sfoggiato outfit o accessori rossi specialmente nella serata finale. Uno tra tutti Francesco Gabbani che, nella serata in cui venne proclamato vincitore del 67esimo Festival nel 2017, cantò Occidentali’s Karma con scarpe nere e stringhe rosse. Amadeus invece ha dichiarato che in albergo portare ha diversi portafortuna, uno fra tutti un piccolo peperoncino rosso. L’ha dichiarato nel 2020, si tratta di un peperone crusco proveniente dalla Basilicata.

Gli artisti sanremesi che ci stupiranno

Tra tendenze, moda, gossip e spoiler chi dei 25 cantanti in gara ci stupirà di più con i loro outfit? Un piccolo assaggio di stili e stilisti scelti lo abbiamo visto durante la finale di Sanremo Giovani. Veronica Lucchesi, fondatrice e voce de La Rappresentante di Lista, ha fatto girare la testa con tacchi vertiginosi e mise super femminile e sensuale firmate Moschino. Ad attirare lo sguardo soprattutto le calzature con plateau alla Lady Gaga che, chissà, potrebbero accompagnarla anche lungo l’ingresso dalle temute scale dell’Ariston. Emma Marrone, sempre in quell’occasione pre-Sanremo 2022, ha al contrario stupito per sobrietà con un lungo abito total black che nascondeva scarpe dall’altezza vertiginosa. La Rettore è rimasta fedele a se stessa e al mood eighties che la contraddistingue da sempre e si è presentata con uno stuolo di glitter ai piedi nella serata finale di Sanremo Giovani. Mentre, la sua partner in crime, Ditonellapiaga che la accompagnerà sul palco nella competizione, strizzava l’occhio allo stile seventies con i suoi pantaloni flared. Decisamente più colorata era Iva Zanicchi che, appunto, come anche preannunciato da Festivalnews, predilige outfit a contrasto con la chioma leonina ramata. Ci ha infatti anticipato un completo color ciliegia per le scarpe e una blusa total-glitter, cangiante. Il più trasgressivo anche alla finale di Sanremo Giovani è stato Achille Lauro che indossava un completo beige ma luccicante di Gucci, una nuance che non sta certo bene a tutti e che lui ha portato con la sua innata allure “me ne frego”. In questa serata spoiler sulle griffe lo hanno fatto soprattutto i giovani, le Nuove Proposte. Yuman, Tananai e Matteo Romano indossavano tutti abiti Valentino dietro i quali si celava la firma dello stylist Nick Cerioni, lo stesso di Lauro, Morandi, Rkomi e Rettore. Michele Bravi invece, mediante una diretta su Instagram di qualche giorno fa in tarda serata ha svelato qualche news sui suoi outfit sanremesi. In compagnia della sua stylist e make-up-artist Mary Parpinel ha avvisato i fan di aver visto i suoi abiti, appena confezionati da un famosissimo brand. Mistero sul nome dello stilista e anche sulle particolarità dei capi, ma si è lasciato andare dicendo che rappresentano al meglio il brano, Inverno dei fiori. Ci immaginiamo quindi trame con maxi fiori, magari glitter a rappresentare ghiaccio e brina, stoffe avvolgenti ma scenografiche e, perché no, magari qualche richiamo allo stile fiabesco di Edward Mani di Forbice. 

Gli outfit di Amadeus

Amadeus, nei suoi Festival, ci ha abituati a completi elegantissimi e blu. A ravvivarli la forma del bavero, il collo, le camicie, i gilet, le pochette o i papillon, ma anche dettagli damascati o brillanti, impunture a contrasto. Quest’anno siamo certi che resterà fedele al suo gusto, ma forse potrebbe stupire con colori mai indossati prima. Chissà come starebbe con un completo burgundy, vinaccia o verde muschio? L’anno scorso, insieme alla moglie Giovanna Civitillo, hanno indossato abiti firmati dallo stilista Gai Mattiolo che già aveva ravvivato lo stile sobrio del conduttore. Sicuramente fu evidente la manifattura artigianale dei capi, tutti provenienti dall’alta sartoria napoletana e rifiniti uno ad uno a mano. Ma come mai Amadeus veste per lo più di blu? Semplice, lo stesso ha dichiarato di essere daltonico e di riuscire a distinguere abbastanza bene solo le nuance più scure e vivide. Non ci resta quindi che attendere altre indiscrezioni che, quest’anno, si fanno attendere.

Gli outfit degli ospiti

Il toto-outfit degli artisti del 2022 non può non esprimersi anche sugli ospiti. Grandi attesi i Måneskin reduci da successi senza precedenti e vincitori, a grande sorpresa, dello scorso Festival. Loro, ne siamo convinti, non avranno una mise che passerà inosservata, anzi ci stupiranno con eccessi e lustrini che sono oggi i loro topic glamour. Grande fermento sulle 5 donne che saliranno sul palco al fianco di Ama, in questo Festival che si prospetta stupefacente con il Duo Ama/Fiore molto Fuori di Testa.

Scritto da: Festivalnews Redazione

Ti potrebbe interessare…