Per Amadeus glorie e piccole sconfitte non sono un problema: sa incassarle molto bene.

da | 2 Feb 2022 | Festival di Sanremo

di Illy Masper

SANREMO. Stasera parte il 72mo Festival della Canzone Italiana, con Amadeus, ma non smettono le polemiche che solitamente iniziano anche quattro/cinque mesi prima della partenza e finiscono al massimo, dopo un mese dal Festival

Succede così da sempre, ma con l’avvento di Internet la questione si è incrementata al punto che nei Social spesso chi dice piú… cavolate, ha piú like. E questo è il mondo di oggi, piaccia o non piaccia, facciamocene tutti una ragione. Tra tutte queste polemiche, vere o presunte, quelle che piacciono di piú all´italico popolino, sono quelle che ruotano attorno ai grandi nomi, a quei grandi, o presunti tali, artisti che magari vorrebbero venire al Festival, ma pretendono di essere chiamati, riveriti, piuttosto che auto proporsi ad un Amadeus (visto che stiamo parlando di lui) che ogni giorno riceve decine di telefonate, WhatsApp che annulla (anche agli amici),, avvisi, mail (che non legge), che chiedono solo favori poi, a babbo morto, eventualmente da ricambiare. 

In questa bagarre di presenze/assenze al Sanremo Festival, ci sono dunque i Si, ma ci sono ovviamente anche i No. Dire Si è facile, dire No è molto piú difficile. Poi esiste anche un altro fattore: dire di No ad Ama per il Festival, dopo essere stati cordialmente invitati, è una scelta ma possiamo pensare che a lui roda il fegato talmente tanto che prima o poi gliela faccia anche pagare. Magari non sarà così, però fa male e dispiace perché mette anche in luce una forza contrattuale che, evidentemente, non c’è. Andando su alcuni nomi, per fare qualche piccolo esempio: Lady Gaga ha detto No, ma era una questione di soldi; Jovanotti ne fa una questione di principio (almeno questa e la versione ufficiale); invece c’è un Si al cabarettista, attore, cantante e quant’altro, Checco Zalone, che di solito da buca a tanti, chissà cosa gli hanno offerto o proposto! 

Il Festival, comunque, inizia stasera e, in ogni caso, non sono certo i pochi Si o i tanti No a fermare la potente macchina sanremese, perché, in fondo lo spettacolo deve continuare e chi c’è, è il benvenuto, chi non c’è resta a casa a mordersi le dita… E Amadeus intanto dirà addio a Sanremo, almeno per un po’ di tempo (eccolo nella foto con la moglie Giovanna Civitillo, ex ballerina, che condurrà da Sanremo La Vita in Diretta su Rai Uno).

Scritto da: Festivalnews Redazione

Ti potrebbe interessare…