Festivalnews, scorrerà anche per le vie della Città della Musica

28, Gen 2021 | Festival di Sanremo

Il Festival con Festivalnews, che prosegue la sua trentennale storia accompagnando l’evento musicale con le consuete pagine cartacee e con un’operazione web del tutto appropriata e puntuale. Una redazione di eccellenti collaboratori diretti dal veterano giornalista Ilio Masprone, in totale sintonia con l’editore Luca Giovannetti, stanno mettendo in piedi un’agguerrita rete di informatori che copriranno non solo le sedi della Rai posizionate al Teatro Ariston, Palafiori con Casa Sanremo di Vincenzo Russolillo, ed eventualmente al Casinò, ma l’intera città che seguirà il Festival di Amadeus e Fiorello soprattutto nelle case perché sarà difficile trovare gente per strada la sera, se continuerà ad essere solo Zona Gialla. Da domenica, infatti, la Liguria entrerà ancora in questa ormai famosa Zona Gialla, ma si spera che per i primi di marzo, qualcosa cambi in meglio, nei contagi ovviamente. Non sarà, comunque, un Festival all’insegna della movida di Piazza Bresca, tanto meno assisteremo alle popolari iniziative collaterali bocciate dal Ministero della Sanità e dallo stesso Prefetto di Imperia che non vuole assembramenti. Il quotidiano Festivalnews farà, comunque, la sua parte nell’informare correttamente il lettore di quanto accadrà, soprattutto attorno al Teatro, minuto per minuto, sul sito www.festivalnews.it e sui Social e poi, il mattino successivo, darà i più interessanti resoconti sul cartaceo che verrà distribuito, in un formato diverso dal solito, ma come sempre gratuitamente da giovani hostess vestite di tutto punto. Proprio come nella storica fotografia di trent’anni fa quando un’equipe di ragazze distribuiva il giornale ai passanti di Piazza Colombo che quest’anno sarà, purtroppo, spenta dai riflettori del Festival della Canzone. Inizialmente si pensava di soprassedere a questa 32ma edizione editoriale, ma poi si è pensato che non fosse corretto abbandonare la nave proprio in un momento nel quale la manifestazione ha più bisogno di essere sostenuta e non certo lasciata a sé stessa. Anche di questa decisione abbiamo messo al corrente lo stesso Amadeus che, sappiano, si tiene costantemente informato direttamente con il nostro direttore e che gli avrebbe riferito che la decisione di non interrompere le pubblicazioni, lo ritiene assolutamente un fatto positivo. Ha aggiunto anche che l’anno scorso seguiva il nostro giornale ogni mattina perché se lo ritrovava durante la colazione all’Hotel Globo e lo commentava anche con lo stesso Fiore.

di Ilaria Sismondini

Potrebbe interessarti…