Un posto al Gran Gala della Stampa del Festival: finalmente si torna a vivere!

2, Ott 2021 | Eventi

La star partenopea Peppino di Capri tra i premiati

Di Susanna Giusto

SANREMO. Aspettavamo da tempo questo magico momento e finalmente si torna a rivivere, a sorridere, a stare bene tutti insieme, dopo tanta sofferenza sanitaria. Tuttavia, prima di dare inizio al grande spettacolo musicale del Teatro Ariston con Ama e Fiore godiamoci un’elegante soirée a Casa Sanremo, con l’undicesima edizione del Gran Gala della Stampa del Festival e la presenza del pubblico.

Per la prima volta nella sua storia decennale, questo prestigioso appuntamento mondano, sarà molto piú aperto in quanto verrà ospitato al piano piú alto del Palafiori che, per l’occasione, verrà trasformato in un vero e proprio Giardino d’Inverno, ma con tanto calore umano da far surriscaldare soprattutto gli animi piú gelidi. Perché saremo, appunto, in tantissimi, seppur distanziati, ma con ben 300 posti a sedere, esclusi quelli che non avranno un abbigliamento consono, cioè eleganti. L’occasione, comunque, si presta bene e le Signore sono già in fermento per cercare la mise piú adatta, mentre i maschietti troveranno la cravatta nera preparata sul letto dalla moglie o dalla fidanzata o da chi vorranno. “Sarà una serata indimenticabile” – promette la strana e inedita coppia Masprone/Russolillo che si giocano la carriera come organizzatori, quindi hanno l’interesse di giocarsela al meglio, pena il trasferimento ad Arma di Taggia, senza nulla togliere alla ridente stazione balneare a due passi da Sanremo.

Una serata dunque all´insegna, innanzitutto, di un´ottima cucina Siciliana (la Regione Siciliana è tra gli sponsor al Palafiori) con tutte le sue peculiarità eno-gastronomiche e storiche e con la presenza di alcuni personaggi popolari e non solo Isolani (Fiorello?) che si accompagneranno agli illustri ospiti premiati che ritireranno i consueti riconoscimenti DietroLeQuinte (realizzati dall´orafo Michele Affidato)e il premio Numeri Uno-Città di Sanremo, assegnato a Peppino Di Capri che, causa la pandemia, non ha potuto ritirare l´anno scorso in quanto l´evento è stato rinviato (nella foto un esempio di quello che sarà il ristorante Giardino d´Inverno al Palafiori).

Potrebbe interessarti…