Non solo musica ma anche impegno nel sociale per Michele AFFIDATO

da | 4 Feb 2022 | Personaggi, Speciale

L’orafo promuove a Casa Sanremo il convegno UNICEF e realizza i premi per Musica Contro le Mafie.

Di Tiziana Pavone

SANREMO Da diversi anni il maestro orafo Michele Affidato vive il Festival non solo sotto un profilo artistico, ma anche con il suo impegno nel sociale. Quale Ambasciatore Nazionale UNICEF è stato promotore del convegno UNICEF Italia con il tema: “Dispersione scolastica e povertà educative”, mettendo in evidenza due tematiche particolarmente attuali. Affidato dopo aver rimarcato come questi due fenomeni, se non contrastati al più presto, porteranno ad un impoverimento del tessuto sociale, ha poi voluto evidenziare quanto sia importante investire nelle politiche per l’infanzia e l’adolescenza: “oggi è fondamentale dare la massima priorità nel mantenere le scuole aperte, in sicurezza e ove non sia possibile sostenere e fornire opportunità di recupero per la didattica non svolta. Compiendo ora le giuste scelte di investimento, anziché procrastinarle, la distanza educativa e digitale potrebbe essere significativamente ridotta.”. Al convegno moderato dalla presentatrice Veronica Maya, ha partecipato attraverso un collegamento in streaming la Presidente UNICEF Italia Carmela Pace, che ha ribadito: “La povertà educativa interessa tanti bambini e bambine soprattutto nelle zone del sud, perché in questo momento, il sud è quello che, più di tutti, ha pianto i momenti di crisi. Noi come UNICEF abbiamo realizzato tanti progetti, per far sì che non ci sia più un divario tra bambini, che tutte le intelligenze vengano coltivate, che tutti gli ideali vengano presi in considerazione e che tutti i bambini possano esprimere al meglio i loro desideri le loro emozioni e soprattutto la loro esperienza nel sociale.”. Anche il patron di Casa Sanremo, Vincenzo Russolillo, presente al convegno, ha sottolineato l’importanza che ricopre l’UNICEF: “Il convegno di oggi è stato, come sempre, l’occasione per ricordare il grande lavoro che compie UNICEF da 75 anni, ma ci ha ricordato che ancora tanto va fatto”. Erano presenti inoltre: Colomba Tirari, Presidente del Comitato Provinciale UNICEF di Imperia e Alessia Cotta Ramusino, ambasciatrice regionale UNICEF della Liguria. L’impegno di Michele Affidato per il sociale non si conclude qui, ma continua con la sua partecipazione al contest musicale: “Music for Change – Musica Contro le Mafie Award”

Come per le scorse edizioni, anche quest’anno, l’azienda Affidato ha realizzato i premi raffiguranti il logo in argento di “Musica Contro le Mafie”. A trionfare in questa 12esima edizione, condotta da Savino Zaba è stato il cantautore Francesco Lettieri con il brano “Inverno”, mentre al secondo posto si è piazzata la band Yosh Whale con il brano “Sugar”. I vincitori, si sono aggiudicati il prestigioso premio realizzato dall’orafo-scultore Antonio Affidato. 

“Music for Change – Musica contro le mafie Award”, il cui direttore artistico è Gennaro De Rosa, è un progetto nato sotto l’egida di Libera, che l’azienda Michele Affidato orafo ha sempre supportato. Questa, ha l’intento di unire sotto la bandiera della legalità, le voci di tanti artisti italiani che diventano così testimoni di un messaggio di impegno e consapevolezza, ma anche di riflessione e invito alla cittadinanza attiva. La settimana sanremese, proseguirà con l’assegnazione dei premi che il maestro orafo Affidato ha realizzato: il “Premio Sala Stampa Mia Martini”, il “Soundies Awards”, i premi per “Casa Sanremo Writers” e i premi per i vincitori della prima edizione del Cristian Music Festival Sanremo 2022 – Festival della Canzone Cristiana.

Scritto da: Festivalnews Redazione

Ti potrebbe interessare…