Musica e Giovani, due ingredienti importanti per la donazione

da | 11 Feb 2022 | Cultura

Il 72° Festival di Sanremo 2022 ha saputo raggiungere numeri da record e un interesse sempre più giovane e interessato.

Una platea che anche recenti studi dell’Università Milano Bicocca indicano come consapevole dell’importanza della donazione di organi, tessuti e cellule.

Festivalnews ha recentemente parlato del bellissimo progetto “Le note del Dono”, ideato da FRATRES NAZIONALE ODV e co-promosso da AIDO NAZIONALE OdV e DONATORINATI – Polizia di Stato OdV, che coinvolge tutte le Istituzioni del mondo del dono di materiale biologico umano e dei trapianti e le Associazioni di donatori e riceventi raggruppate nell’hashtag #doniperlavita.

Festival news ha ricevuto alcune belle note di stima per il progetto che vorremmo condividere con voi.

Iniziamo con il commento del direttore Centro Nazionale Sangue, Vincenzo De Angelis: Abbiamo accolto con grande entusiasmo fin dall’inizio il progetto “Le Note del Dono”, quale luogo più di Sanremo può fare da cassa di risonanza a queste note? Cogliamo l’occasione per ricordare che donare è sicuro ed in questi giorni è più utile che mai. La nuova ondata pandemica ci obbliga a stare in guardia, ma già dal primo lockdown sono attive una serie di procedure che hanno lo scopo di garantire la sicurezza di tutti, donatori di sangue in primis, ma anche la protezione del personale medico e infermieristico che lavora nei servizi trasfusionali e nelle unità di raccolta associative. L’invito a chiunque sia in buona salute è di andare a donare senza paure o preoccupazioni e a non credere alle fake news sulla donazione che circolano da un po’ di tempo in rete”

Proseguiamo con Paolo Monorchio, Referente Nazionale per la Donazione del Sangue della Croce Rossa Italiana e Presidente del Comitato CRI di Napoli: “Ogni giorno migliaia di persone sono a rischio cure per la mancanza di sangue e di plasma. Donare è un gesto di solidarietà che contribuisce a portare a termine interventi chirurgici complessi e curare pazienti affetti da gravi malattie croniche. Gli ultimi dati nazionali, aggravati dalla pandemia di Covid-19, ci ricordano l’importanza di continuare a sensibilizzare e rassicurare i cittadini su questo importante tema. La raccolta di sangue e di plasma avviene sempre in totale sicurezza. Donare non è pericoloso e, soprattutto in un momento così delicato per il nostro Paese, rappresenta un atto di umanità verso chi ha più bisogno”.

La donazione è una scelta che tutti possono perseguire, non solo come ultimo estremo pensiero, ma come atto d’amore, di altruismo e generosità che accompagna tutta la nostra vita.

Vi rimandiamo a leggere il nostro articolo dedicato a “Le note del Dono”.

Per informazioni sul Progetto e sui vari tipi di donazione è possibile guardare il Canale YouTube “Le Note del Dono”, i siti www.fratres.it, www.aido.it, www.donatorinati.it e cercate sui social gli hashtag #lenotedeldono e #doniperlavita.

Scritto da: Luca Giovannetti

Ti potrebbe interessare…