Di Illy Masper
– Foto di “Di Elena Torre – Flickr.com”

SANREMO. E mentre tutta l’Italia si danna l’anima e il corpo, dentro chiusi in casa ad aspettare che Mr. Coronavirus si tolga di mezzo una volta per tutte, c’è già qualcuno a Roma che pensa giustamente al domani, anzi all’anno prossimo. Anche perché programmare un immediato futuro è ancora un grosso rischio che non vale la pena correre. Comunque in Viale Mazzini la Tv pensa giù al 71° Festival della Canzone del febbraio prossimo, mentre le prime indiscrezioni stanno già nascendo. Infatti è di questi giorni molto bui che il buon Amadeus, di fatto riconfermato (ma questo lo avevamo già annunciato a febbraio), è alla ricerca di nuovi partner, ma non esclude di ritornare all’Ariston ancora con Fiorello e Jovanotti che nel febbraio scorso aveva dato forfait, ma non per colpa sua. Un trio così significativo potrebbe essere anche sufficiente per il Festival che parte dal numero 71 e che darebbe modo all’Italia di dimenticare per sempre questo brutto periodo che comunque ricorderemo per lungo tempo. In queste settimane fa molto bene cominciare a pensare ad altri argomenti più festosi. Per adesso però accontentiamoci di questa notizia festivaliera, ma nelle prossime settimane contiamo di avere qualche chicca in più. Tutto questo mentre Amadeus continua a spopolare sulla Rete ammiraglia, sul web e sui Social, ma anche, scherzosamente, a “minacciareLorenzo Cherubini, alias Jovanotti, affinché pensi seriamente a questa proposta: il manager di Amadeus, Lucio Presta (in quarantena volontaria) fiducioso lo segue dalla sua casa romana in dolcissima compagnia. E non è un pesce d’aprile, parola di Festivalnews.

Amadesu e Fiorello al 70* Festival di Sanremo 2020 – ©Luca Stardero