SANREMO. Si rinnoverà domenica, al decimo Gran Galà della Stampa del Festival di Sanremo, il legame tra Liguria e Sicilia nel nome di Frank Sinatra, il più grande artista del ‘900 scomparso 22 anni fa.

Questo legame passa da Lercara Friddi, in provincia di Palermo, e da Lumarzo, in provincia di Genova. Sono, rispettivamente, i luoghi nativi del papà di The Voice, Martin Sinatra e di mamma Natalina “Dolly” Garaventa, entrambi emigrati, giovanissimi, negli Stati Uniti, nella città di Hoboken, nel New Jersey.

Sarà un omaggio a Frank Sinatra nel segno della musica, delle bellezze paesaggistiche, del turismo, della cultura e delle eccellenze dei rispettivi territori. Da dodici anni, ogni estate, a Lercara Friddi si svolge il My Way Festival, mentre a Lumarzo e nel piccolo borgo montano di Rossi, dove nacque la mamma di the Voice, la due-giorni di “Hello Frank!”.

Non sarebbe certo una nota stonata — spiegano gli organizzatori — anche un omaggio del 70° Festival di Sanremo a Frank Sinatra sul palco del Teatro Ariston, da parte di Fiorello o Tiziano Ferro, magari con “My Way” che compie 50 anni. Al Gran Galà della Stampa, in programma al Roof Garden del Casinò di Sanremo, gli assessori al Turismo della Regione Sicilia e della Regione Liguria, Manlio Messina e Gianni Berrino, firmeranno un protocollo d’intesa e di collaborazione, e scambi culturali e turistic, nel segno di The Voice.