Di Illy Masper


SANREMO. Mancano pochi giorni all’inizio del 70° Festival della Canzone, ma da almeno un mese i Social sono scatenati. Tutti contro, o a favore (pochi) di uno solo: il Direttore-Conduttore che probabilmente non si è mai sentito così sotto assedio come in questo periodo e lo sarà ancor più, non appena inizierà la prima serata di martedì 4 febbraio.

C’era da aspettarselo; tuttavia, in passato, questo fermento contrario non si è verificato nemmeno ai tempi di Carlo Conti, tanto meno per Claudio Baglioni, che di polemiche, comunque, ne aveva collezionate parecchie — molte delle quali assolutamente giustificate.

Ma questa è un’edizione troppo speciale, compie 70 anni e, forse, basta tale anniversario per alimentare discussioni, disapprovazioni, litigi (anche pesanti), minacce e tanto altro ancora, solo per una frase pronunciata dal buon Amadeus, fatto passare per “sessista”.

Una scemata creata ad hoc, ma che ha fatto scatenare i leoni da tastiera sui Social che, per avere visibilità, fantasticano su tutto e tutti, tanto a loro che gliene importa? E poi, per come funziona la Giustizia da noi, possiamo stare tranquilli che la faranno franca per molto tempo ancora. Tutte queste polemiche sono colpa delle 10 Donne scelte dal simpatico Direttore? Alcune delle quali, tra l’altro, hanno rinunciato, ma forse non per una questione morale, quanto per una economica. Così come erano stati annunciati altri grossi nomi che poi non hanno trovato accordo finale.

Ma questo accade ogni anno, non ci si deve stupire, tanto meno scagliarsi contro certe scelte fatte in buona fede, crediamo, e poi cadute nel vuoto per motivi molto meno nobili. La Rai fa i suoi conti: Amadeus propone e la Tv di Stato dispone, regola fondamentale di qualsiasi azienda.

Lo sterminato numero di artisti che arriverà a Sanremo ha messo comunque in subbuglio l’intera città dei fiori e zone limitrofe, per quanto riguarda alberghi, case da affittare, servizi navetta, sicurezza, trasporti in generale e infine Piazza Colombo (nella foto), tutta blindata, mentre alcuni commercianti piangono lacrime disperate. Insomma un cataclisma che sta sconvolgendo Sanremo però il passante assiste a tutto questo trambusto, sorride anche divertito e dice “tanto dura solo una decina di giorni, poi tutto finisce”.