Di Marco Volpato

Non era ancora accaduto che tanti visitatori del nostro sito richiedessero altre notizie della 7° edizione del Gran Gala della Liguria (della Stampa), quindi eccoli accontentati. In quella serata c’era il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, della Regione Lombardia, Roberto Maroni e il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri; tutti al Gran Gala del Roof Garden del Casino Municipale per degustare il particolare Menù di Terra, fusion tra Liguria e Lombardia.

Ben 242 gli ospiti, mai così tanti i quali, oltre al raffinato Dinner, hanno assistito alla cerimonia di consegna degli storici premi DietroLeQuinte. Premi andati a: Alessandra Comazzi (La Stampa), Andrea Rosi (Presidente Sony), Adriano Pennino (Direttore d’Orchestra), Mario Lavezzi (Autore) e Alberto Hazan (Patron di RMC); seguiti dal premio Numeri Uno-Città di Sanremo dedicato a Rita Pavone, ed infine il debutto del premio M. Blogger, per i protagonisti del web; il destinatario era Michele Monina de Il Fatto Quotidiano. 

Ma non è finita perché è stato anche l’anno di due speciali riconoscimenti per 50 anni di carriera per Vittorio De Scalzi dei New Trolls e ad Elio Cipri storico P.R. delle musica italiana: il tutto sotto la presidenza di Mario Maffucci, ex produttore di tanti Festival, mentre ad intrattenere la serata c’era Antonella Salvucci con Marino Bartoletti e l’intervento di Silva Motta di Tv Tolk di Rai Uno. I premi, vale ricordare, che sono sempre realizzati dall’orafo di Crotone Michele Affidato

L’organizzatore Ilio Masprone quest’anno non ha badato a spese e in cucina a portato lo Chef Stellato Mauro Ricciardi della Locanda dell’Angelo di Ameglia, arrivato a Sanremo con una equipe di 15 aiutanti, oltre allo staff della casa da gioco con a capo lo Chef Sergio Sartor. Ad intrattenere la serata, l’arpista Caterina Bergo, poi la Scuola d’Arte e Spettacolo di Danza, Città di Sanremo, con Agostino Giordano, Sabina Caldarelli, Marika Bengala e Melania Madeddu e le coreografie di Luisella Vallino, mentre la cantante Paola Ferrulli (da Ti lascio una canzone) ha fatto un omaggio a Rita Pavone.

Per la Regione Liguria che sostiene in parte l’evento è stata l’occasione per promuovere sul territorio la cultura dell’Enogastronomia, dell’Artigianato e del marchio “#lamialiguria” abbinato ad un “Fare Turismo” in forte crescita. La serata è andata in onda su Canale Italia/Sky nel corso della trasmissione “Ciao Sanremo” in diretta dalla redazione di Radio Sanremo International di cui, tra l’altro Masprone, è il nuovo direttore.