di Eleonora Pedron

ROMA. Dopo il successo della 35° edizione del Festival della Canzone Italiani nel Mondo, che si è svolto a Liegi in Belgio la settimana scorsa, la rivelazione di casa nostra, il piccolo Valerio Monaco, tornerà su Rai Uno.  

Valerio, figlio d’arte: papà Carmine baritono, mamma Paola Fabrizi soprano; nel lontano 2011 vince il concorso Junior di Io Canto e viene premiato da Maltide Brandi; all’età di 9 anni partecipa alla trasmissione Ti Lascio una Canzone della Clerici, dal palco di Sanremo. Amatissimo dal pubblico per la spontaneità e l’innata simpatia è stato protagonista in tutte le puntate cantando sotto la direzione del Maestro Leonardo De Amicis.

Nello stesso anno vince una puntata speciale dell’Eredità di Carlo Conti e partecipa a Natale alla trasmissione di Rai Uno Frate Indovino ad Assisi con Giletti dove duetta con Roberto Vecchioni.

Nel febbraio 2012 è nel cast di Ti Lascio una Canzone Live, in tour negli U.S.A; qui Valerio si esibisce nei teatri di Chicago, Atlantic City, Connecticut. Nell’occasione riceve altri riconoscimenti per aver rappresentato l’Italia all’estero. Qualche mese dopo torna in Rai, insieme alla piccola Beatrice Coltella (con la quale continua a duettare), per la sesta edizione di Ti Lascio una Canzone dove riscuote altri successi anche grazie all’interpretazione di sketch che ricordavano Sandra e Raimondo Vianello, Gaber, Rascel, Stanlio e Ollio, Buscaglione ed altri.

Nello stesso anno arriva a Domenica In e in una puntata di Telethon. Nel 2013 veste i panni del figlio di Max Giusti nella trasmissione Riusciranno i nostri Eroi; poi con Magalli nei Fatti Vostri, dove interpreta ancora Il piccolo carrozziere di Rascel, accompagnato da Demo Morselli. Sul finire dell’anno prende parte per la terza edizione a Ti Lascio una Canzone dimostrando qualità di ottimo comico.

Da ricordare infatti le interpretazioni di Pinocchio, Rugantino, la scenetta sullo Spread, l’esilarante parodia di Albano. Tra il 2014 e il 2015 partecipa alla puntata di Natale Un Mondo da Amare ancora con la Clerici e Bruno Vespa e poi alla trasmissione Senza Parole. Si esibisce come conduttore e cantante durante l’evento La Fabbrica della Pace in Vaticano davanti a Papa Francesco.

Nel Luglio 2015 riceve Il Monello Premio Charlot 2015, presentato da Max Giusti. In settembre a Lourdes si esibisce con artisti internazionali, riscuotendo un ottimo successo con un monologo scritto da Ivano Balduini. Nel 2016 partecipa alla puntata speciale in occasione dei venti anni di Porta a Porta. A giugno prende parte all’evento per il Giubileo dei disabili a Castel Sant’Angelo Oltre il Limite con Rudy Zerbi, Alessandra Amoroso e Annalisa Minetti con la quale duetta.

Attualmente, dopo aver superato brillantemente le prove di accesso, frequenta il Liceo Scientifico Musicale; intanto sarà ospite al concerto di Natale 2017 condotto dalla Clerici. Il piccolo Valerio Monaco, ospite d’Onore, appunto, a Liegi, ha cantato, in diretta su Radio Italia-Belgio, con Patty Pravo; in questo mese si esibirà in vari concerti nel conservatorio di Santa Cecilia, ma è anche pronto a soddisfare le numerose richieste per serate estive.