“Finita la festa, gabbatù lu santù?” Sembra proprio di no, anzi finito l’ultimo Festival di Carlo Conti, a Sanremo vengono fuori le magagne, in particolare quelle riferite ai due Piazzali, Vesco e Pian di Nave, rimaste deserte durante tutta la settimana festivaliera. Una brutta dimostrazione d’incapacità organizzativa? Mancanza di volontà di portare a termine progetti legati anche ai Privati? Fatto sta che, nonostante la buona idea fosse quella di allargare il Festival alle Piazze sanremesi, due sono rimaste totalmente fuori dal giro della Fondazione Orchestra Sinfonica, che avrebbe dovuto gestire questo interessante discorso lasciato a metà. La stessa Piazza Eroi Sanremesi non ha avuto quel successo organizzativo sperato (certo la pioggia ha fatto il resto), tanto meno Piazza Borea d’Olmo rimasta a disposizione della Rai che continua a farla da padrona; l’unica che ha funzionato un pò è la sempre più fracassona Piazza Colombo (nella foto con la pioggia), che sarebbe il caso di trovare una soluzione alternativa per le Radio che non ci stanno proprio bene su quel solettone, mentre Piazza Bresca, che aveva montato un palchetto a disposizione di chiunque, è rimasto sovente vuoto anche quello. Morale, ancora una volta si è capito che, primo: andare contro il maltempo non conviene più (sono tre anni che piove sempre nella settimana del Festival), secondo: fidarsi dell’operatività del Comune sembra proprio che non sia il caso. Quindi che fare? Abbandonare l’idea del Festival “allargato” alla città? Oppure ridisegnare l’intero progetto Piazze e poi, però, impegnarsi seriamente a concederne le autorizzazioni soprattutto in tempi utili e non all’ultimo momento come è stato fatto, tanto da far rinunciare tre Radio importanti e una Società di Verona che adesso potrebbe anche decidere di rivalersi per danni materiali e morali subiti? Oltre alla figuraccia di fronte a più di 200 tra giovani e accompagnatori che avevano prenotato gli alberghi. E perché allora Piazza Colombo e Piazza Eroi, gestite, appunto, dalla Fondazione della Sinfonica erano funzionanti e le altre due non hanno potuto esserlo? Come dire, chi se ne importa…