Vincenzo Russolillo: annuncia grandi novità per la città, ma ci possiamo credere?

SANREMO. Ha suscitato scalpore l’articolo della settimana scorsa che affermava che Vincenzo Russolillo, il patron della sua Casa Sanremo vive molto lontano dalla realtà della città dei fiori e pensa solo ai fatti suoi. Al ché si è sbrigato a raccontare in alcune interviste sui Social locali che ha pronte alcune novità che riguarderebbero, appunto, nuove attività legate allo spettacolo e alla cultura che riserverà per i cittadini di Sanremo.

Non si è spinto oltre anche perché sa benissimo che non farà mai nulla, non perché c’è l’abbia con i sanremesi (di cui non gode però grandi simpatie), ma perché pare sia troppo indaffarato a trovare soluzioni per riempire quell’agognato Palafiori che lo preoccupa ogni anno sempre più. Non è facile infatti cercare di far quadrare i bilanci anche se poi alla fine riesce sempre a portare a casa i risultati. Intanto si è liberato dell’impegno che aveva con la direzione di Villa Ormond che ha contrattualizzato l’anno scorso per tre anni, lasciando i restanti due, con quest’anno, ad un imprenditore veneto il quale dovrà adoperarsi non poco per cercare di attivare quella location, bellissima certamente, ma molto distante dal centro di Sanremo.

Di fatto, l’anno scorso, per Vincenzo Russolillo, la questione Villa Ormond non è andata bene proprio perché non aveva la possibilità di coordinare il lavoro della Villa affidata tuttavia per l’occasione a persone poco capaci, ma anche perché pare che i costi di chi voleva partecipare fossero esagerati. D’altro canto era stato costretto ad affittarla perché non era sicuro di vincere il Bando pubblico per il Palafiori di Corso Garibaldi quindi, per non rimanere “scoperto”, aveva contrattualizzato la Villa pubblica (per la cronaca è stato poi l’unico a partecipare al Bando).

Per lo stesso motivo della troppa distanza dal centro anche Rai Uno ha optato per ritornare al Teatro del Casino con il suo Dopofestival che sarà condotto, lo abbiamo già scritto il mese scorso, dal bravo maestro Bollani. Il manager salernitano è in pieno svolgimento, con la sua equipe, per l’apertura dell’11a edizione di Casa Sanremo che sarà inaugurato il 4 febbraio, aperto al pubblico.

Festivalnews Redazione

Redazione di Festivalnews

Lascia un commento