Sanremoinfiore, discipline sportive sui carri fioriti. La città della Musica è città europea dello sport 2018

di Tiziana Pavone

ArchiMossi

Sanremo. Ieri pomeriggio si sono aperte le danze che hanno inaugurato Sanremoinfiore, il corso fiorito con la tradizionale sfilata di bande musicali, gruppi folkloristici e majorettes provenienti da svariate località italiane e straniere, oggi in scena sulle vie del centro di Sanremo. A Villa Ormond, c’è anche una mostra dedicata ai fiori.

Molti musicisti per le piazze, hanno ricordato che Sanremo è città della Musica. Ma mai come in questo momento post Festival, Sanremo dimostra la sua vocazione turistica, riuscendo da molti anni a unire le risorse della Riviera, le quali hanno un forte appeal sul pubblico.

E così, questa sfilata ripresa per anni da Linea Verde di Rai1, oggi farà sfoggio di musica, ma anche di Fiori, che visto il maltempo, vedremo in televisione nelle prossime domeniche. Due mondi, due diversi laboratori artistici e artigianali si alternano per omaggiare un’altra vocazione turistica di Sanremo: lo sport. Conosciuto perlopiù da un pubblico di élite.

Il cantiere dei carri, dove lavorano in sinergia ingegneri, architetti, artigiani, fioristi

La città punta molto su questa disciplina, perchè è molto ben attrezzata su più fronti. Ha un Campo da Golf invidiabile, minigolf in montagna, campo da baseball, campo per equitazione, piscine, campo di calcio, palestre specializzate. La meravigliosa pista ciclabile, la più lunga e bella d’Europa, si snoda lungomare. Sanremo non si ferma qui e fornisce servizi per lo sport su acqua. Il territorio permette anche ai subacquei di fare escursioni interessanti. C’è canottaggio, windsurfing. Dopo i carri fioriti sarà la volta della regata internazionale di Vela, l’Italian Dragon Open Championship organizzato dallo Yacht Club da giovedì 22 a domenica 25 marzo. Subito dopo la corsa ciclistica della Milano Sanremo, legata alla festa del papà. Anche lei ripresa in diretta dalla Rai. E poi ci sono gli sport legati alla montagna e alle colline. Uno per tutti, il Rally di Sanremo.

Ecco perchè Sanremo è stata ufficialmente riconosciuta Città Europea dello Sport 2018

Per chiudere il cerchio, vogliamo citare gli artisti di strada, che avevano riempito le piazze anche durante il Festival scorso. Questa è stata la volta dei trampolieri danzanti provenienti dalla Germania, e  marionette spagnole molto grandi. Di ballerine delle Repubbliche Baltiche, di altri elementi tra majorettes e musicisti della Repubblica Ceca. Musica folk tra i carri, con  rappresentanti di Casperia in provincia di Rieti e bande cittadine.

Sanremo ribattezzata Città della Musica, dello Sport, dei Fiori.

 

l’ordine di sfilata:

Il Giardino Incantato
Sanremo
Bhangra Dancers
Ventimiglia
Dream Majorettes e Brass Band
Santo Stefano al Mare
Canta e Sciuscia
Golfo Dianese
Light Dancers
Isolabona
Wanna Gonna Show
Riva Ligure
Brazil Multicolor
Cipressa
La Famiglia Specchi
Dolceacqua
Gruppo Majorettes di Casperia
Ospedaletti
Music Divas
Vallecrosia-Camporosso
Banda P.S. RambaldiSeborga
Cheerleaders
Bordighera
Archi Mossi
Taggia
Sbandieratori di Castiglion Fiorentino

aggiornamento

Il carro vincitore è stato quello del comune di Taggia, dedicato al Campo Ippico di Sanremo, uno dei campi prediletti dai principi Grimaldi di Monaco.

Carri Fioriti Sanreminfiore 2018. Il carro vincitore

 

Lascia un commento