Sanremo, anche uno Yacht di 30 metri per soli Vip. Impegnatissimi Biancheri, Daniela Cassini e Caridi

Si entra nel vivo del periodo festivaliero e, il lato mare di Pian di Nave (a fianco delle ex carceri), si sta attrezzando per diventare una sorta di anteprima, ma anche dopo, di quanto succederà all’interno del Teatro Ariston dal 7 all’11 febbraio. L’interessante area, messa a disposizione dall’Assessorato al Turismo e Cultura che, imprevedibilmente, si sta scatenando nel voler rilanciare angoli e piazze per rendere più viva l’atmosfera festivaliera in tutta la città. Gridiamo dunque al piccolo miracolo e attendiamo fiduciosi altre decisioni di Daniela Cassini, del Sindaco Alberto Biancheri (nella foto mentre “posano” una piastrella di un artista nella centrale Via Matteotti), ma anche di Maurizio Caridi della Fondazione Orchestra Sinfonica, tutti presi da un improvviso, quanto entusiasmante, vortice per questo 67° Festival, ultimo di Carlo Conti? Di fatto il trio si sta dando un gran da fare affinché Sanremo viva, e faccia vivere anche ai turisti, la grande occasione musicale, nel modo migliore e più organizzato possibile. Dunque, ok per il piazzale di Pian di Nave e per altri luoghi caratteristici deputati ad ospitare altre inedite iniziative collaterali al Festival: dal Palafiori, alla novità di Villa Ormond, probabilmente anche Piazza Eroi, Piazzale Vesco e sicuramente Piazza Colombo con le Radio di sempre, senza dimenticare tuttavia la Movida della pittoresca Piazza Bresca; a queste location se ne aggiunge un’altra che è una novità assoluta: infatti un fiammante Yacht di 30 metri, di produzione tutta italiana, verrà ormeggiato, sulla banchina proprio di fronte allo Yacth Club Sanremo, perché l’armatore si è scoperto essere amante della musica e del Festival di Sanremo: quindi ha deciso di mettere a disposizione la sua “barca” per farla diventare punto d’incontro per Vip del mondo dello spettacolo e dell’imprenditoria navale internazionale da diporto. Tante dunque le novità per questo Festival che “navigherà” anche le acque sanremesi, mentre a bordo si consumeranno bottiglie di champagne, caviale e salmone, per gli accreditati all’evento; a bordo verrà ospitata anche una trasmissione televisiva che durerà tutta la settimana. Altri inviti, personalizzati, arriveranno direttamente da Monte-Carlo, residenza estiva dell’industriale-armatore che non è italiano: buon motivo per far conoscere meglio anche all’estero la città dei fiori e della musica: a bordo salirà Carlo Conti, per brindare al suo terzo successo sanremese.

Lascia un commento