Presentato il Festival di Claudio Baglioni: una Conferenza Stampa, ovvia e con poche novità

La Redazione

CASINO. Sta per partire il Festival targato Baglioni nella veste di Direttore (o Dittatore) Artistico e Capitano della squadra composta da lui, Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker. “Oltre alla eliminazione dell’eliminazione nella gara, sia per la categoria Campioni che le Nuove Proposte; saranno sostanziali le novità apportate al regolamento un po’ discusso, che vedrà le canzoni al centro dell’evento (si dice sempre così) con l’obiettivo di mostrare sul palco dell’Ariston un’istantanea del panorama musicale italiano”. Questo il concetto del Direttore emerso durante la scialba Conferenza Stampa al Casino, con poca gente, causa anche il maltempo. Tra le poche novità, la maggiore lunghezza delle canzoni, che dureranno 4 minuti: 1 in più rispetto al passato, la modifica del sistema di votazione con un maggiore impegno della giuria in Sala Stampa (che quest’anno peserà anche sulla scelta dei vincitori nelle categorie Campioni e Nuove Proposte) e la nuova esibizione, nella quarta serata, dei campioni con il brano in gara, ma reinterpretato con artisti ospiti ed eventuale nuovo arrangiamento.

Venti Campioni e otto le Nuove Proposte in gara: i Campioni parteciperanno con canzoni inedite e si esibiranno tutti nella prima serata di martedì. Nelle due successive interpreteranno di nuovo i propri brani in gruppi da dieci, mentre i giovani delle Nuove Proposte si esibiranno in gruppi da quattro. Nella quarta serata, nuova esibizione con diverso arrangiamento (e ospiti sul palco, quali non si sa) per ciascun Campione e finale delle otto Nuove Proposte con proclamazione della canzone vincitrice della categoria; nella quinta ed ultima serata sarà infine decretata la canzone vincitrice del 68° Festival. Definito da Baglioni un “evento musicale raccontato dalla televisione” (frase illuminante), questo Sanremo propone un cast di Campioni scelto (tra le 150 proposte ricevute!) privilegiando i candidati che avessero un’identità (cioè la carta di identità?). Scelta definita da Baglioni “difficile”, perché come musicista avrebbe voluto – se possibile, un maggior numero di colleghi data la qualità dei brani proposti – dice Baglioni.

Le canzoni dei venti Campioni, saranno giudicate dal pubblico a casa attraverso il Televoto, dalla giuria in Sala Stampa, da quella degli Esperti e dalla Demoscopica. Nella quinta serata nuova interpretazione delle venti canzoni Campioni e le votazioni saranno a sistema misto: televoto, giuria sala stampa ed esperti. Al termine delle votazioni la media tra le percentuali di voto ottenute durante la serata e quelle precedenti determinerà la classifica. Dopo la riproposizione delle tre canzoni nuove degli artisti della sezione Campioni che hanno ottenuto il punteggio complessivo più elevato nella classifica, si procederà a una nuova votazione con le stesse modalità. La media tra le percentuali di voto ottenute in quest’ultima sessione di votazione e quelle nelle votazioni precedenti determinerà una nuova classifica delle tre canzoni/Artisti.

La canzone prima in classifica verrà proclamata vincitrice della sezione Campioni. Baglioni: “Per quanto riguarda i Giovani (sono stati ascoltati 650 brani dice la Rai), la scelta del Direttore e della Commissione selezionatrice è “caduta” sulle proposte che hanno dato segno di maggiore originalità, privilegiando progetti più completi: non intuizioni o talenti ancora da sviluppare, ma canzoni e artisti a tutti gli effetti e pezzi nei quali melodia, armonia, testo, ma anche arrangiamento e interpretazioni fossero già ben definiti”. La gara delle Nuove Proposte avrà per protagonisti otto cantanti. Quattro si esibiranno mercoledì 7 febbraio e quattro giovedì 8 febbraio: anche in questo caso non esiste più eliminazione e quindi tutte le otto Nuove Proposte accederanno alla sfida finale di venerdì 9 febbraio, serata in cui, attraverso la media tra le percentuali di voto ottenute si determinerà una sorta di classifica delle otto canzoni/Artisti in competizione. La canzone /Artista prima classificata sarà proclamata vincitrice della Sezione Nuove Proposte. In questa quarta serata la classifica per le Nuove Proposte verrà determinata dal Televoto, dalla giuria della Sala Stampa e dagli Esperti.

Il meccanismo di voto vede come principale novità un maggiore impegno della giuria della Sala Stampa esteso anche a venerdì e sabato e viene svolto in quattro modalità: Televoto, giuria Sala Stampa, di Esperti e Demoscopica. I componenti della Giuria di Esperti saranno scelti non solo per la competenza musicale, ma anche per l’attenzione ai testi e alla qualità delle esibizioni. Il testo più bello riceverà il premio Sergio Bardotti dedicato al paroliere. Importante anche quest’anno l’impegno di Rai Radio2 che oltre ad essere la Radio ufficiale del Festival, trasmettendo in diretta tutte le serate con le voci dell’affascinante Andrea Delogu e Ema Stokholma, che accompagneranno la manifestazione con programmi collaterali. Una Conferenza comunque che non ha espresso novità, perché fino era ormai noto a tutti ciò che è stato detto, nessun nome di artisti ospiti italiani tanto meno stranieri, non c’era il Sindaco e nemmeno una rappresentanza della casa da gioco: uno spreco di tempo e forze che si poteva evitare. A completare un tempo orribile. Nella foto (il Team e il Direttore Teodoli). Parte del testo è la foto sono presi da Sanremonews che ringraziamo.

Lascia un commento