Il “Superpass” di Max Stefany al Festival di Sanremo

Sanremo. Max Stefany (nella foto con la bravissima Malika Ayane che quest’anno restera a casa) è l’intraprendente calabrese , trapiantato a Bergamo, “Inviato” molto speciale che, durante il prossimo Festival della Canzone, girerà in lungo e largo la città di Sanremo e dintorni, di giorno e soprattutto di notte, alla disperata ricerca di scoop giornalistici per la sua trasmissione televisiva “Superpass” in onda in contemporanea su 44 emittenti locali che, tutte insieme – afferma il giornalista – negli ascolti battono mamma Rai. Max, nome d’arte, sarà dunque un altro di quei curiosi personaggi cui Sanremo ci ha abituati e che accoglie comunque sempre ed ospita benevolmente durante la kermesse canora perché, in fondo, sono tra gli  estimatori più veri e spontanei che fanno di questo lavoro una vera e propria mission on the road. Al giovanotto siculo-bergamotto Max auguriamo quindi di ripetere lo stesso successo che ha avuto l’anno scorso quando è riuscito ad intervistare tutti, ma proprio tutti, gli interpreti che sono saliti sul palco dell’Ariston compreso Carlo Conti ancora oggi scioccato e stupito da tanto affetto verso il “suo” Festival che considera – dice il furbetto Max – tra i più riusciti ed avvincenti degli ultimi anni. Bontà sua.

Marco Ballestreri

Lascia un commento