Finley: la nostra canzone, colonna sonora della Formula1 per Sky Sport

   “Tutto Quello che Ho”, inedito dei Finley, è stato scelto come colonna sonora del mondiale di Formula 1

     di Susanna Giusto

Grazie ai Finley, il rombo dei motori e l’energia del rock si incontreranno al prossimo Gran Premio.

L’inedito “Tutto quello che ho”, firmato dalla popolare band italiana, sarà la canzone ufficiale del Campionato Mondiale 2018 di Formula 1 che con con 17 GP su 21 in
esclusiva, verrà trasmesso tutto live sul canale 207 da Sky Sport F1, la TV di Rupert Murdoch. Si inizia il prossimo 25 marzo, con la gara inaugurale in Australia, e si finisce il 25 novembre ad Abu Dhabi, dopo ventuno gare.

Il brano, scritto dai Finley e prodotto da Gruppo Randa, vuole celebrare l’adrenalina, la velocità e il ritmo della gara, ma anche la voglia di non arrendersi e di non accontentarsi mai, come dichiara la band: «Le sfide ci sono sempre piaciute e questa è sicuramente tra le più stimolanti che abbiamo mai affrontato. La nostra musica ha delle caratteristiche precise: energia, velocità, potenza. Questi elementi rappresentano a pieno il mondo dei motori. Un mondo che ci appassiona da sempre. Per questo motivo ci siamo messi alla prova scrivendo una canzone che raccontasse lo spettacolo della Formula Uno. Abbiamo provato a entrare nella testa di un pilota, abbiamo ascoltato i suoi pensieri dentro il casco, abbiamo accarezzato le sue paure e abbiamo sentito urlare le sue motivazioni, quelle che spingono un campione ad andare oltre il limite».

L’immagine della Formula Uno ben si addice alla rock band legnanese, che dagli esordi nel 2002 ad oggi ha fatto davvero molta strada.

Scoperti da Claudio Cecchetto nel 2004, l’anno successivo i Finley hanno pubblicato il loro primo singolo “Tutto è possibile” (versione italiana di Make Up Your Own Mind), dando il via a una brillante carriera che li ha portati alla realizzazione di sei album in studio: Tutto è possibile (2006) Adrenalina (2007) Fuori! (2010) Fuoco e fiamme (2012), Sempre solo noi (2012) e il più recente Armstrong (2017). In sedici anni di attività, i Finley hanno venduto oltre 300.000 copie e vinto numerosi premi, tra cui i due rinomati Best Italian Act agli MTV Europe Music Awards, il primo nel 2006 a Copenaghen e il secondo a Liverpool nel 2008, distinguendosi come il gruppo italiano più premiato della manifestazione insieme ai Subsonica.
Nello stesso anno la band ha calcato il palco dell’Ariston, partecipando al Festival di Sanremo con il brano Ricordi. Pedro (Marco Pedretti), Ka (Carmine Ruggiero), Ivan (Ivan Moro) e Dani (Danilo Calvio), ovvero i quattro componenti dei Finley, sono stati inoltre insigniti dal Sindaco di Legnano con la benemerenza civica per aver fatto conoscere il nome della città nel mondo, per il loro impegno e per il contributo al progresso civile e morale al servizio della collettività.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento