Casino di Sanremo. Champagne e Peppino di Capri, magico binomio al Roof Garden sabato 21 luglio

di Sara Muzi

SANREMO. L’intuizione di riportare il più grande interprete dei nostri tempi, della melodia napoletana, è
della direzione della Casa da Gioco sanremese, che vuole far rivivere alla sua clientela quella tipica
atmosfera da Night Club che il Roof Garden riesce tutt’ora a ricreare. Che possa essere una serata
incantevole, stracolma di ottima musica, proposta da un infinto artista che l’Italia e il mondo ci invidia, è
certamente scontato. Peppino di Capri, da sempre, è l’artista che Sanremo, e soprattutto il Casino, ha
ospitato in tantissime occasioni e, in tutti quei momenti, l’artista ha sempre avuto grandi soddisfazioni,
un’ottima accoglienza e tantissimo, quanto meritato, successo di pubblico, che lo ama da quando era
giovanissimo. Dai tempi di quel meraviglioso Twist di Saint Tropez alle canzoni di oggi, Di Capri ha
interpretato, in questi 60 anni di eccezionale carriera, brani di spessore musicale fuori dagli schemi, pur
rispettando la tradizione della melodia di quella Napoli e di quell’Isola straordinaria per la quale l’artista
non l’ha mai lasciata. Ma è stata la sua fortuna perché è proprio da quel luogo incantato che viene ispirato
ed è proprio vivendo a Capri che il cantante attinge idee e testi musicali che poi diventano canzoni del
tempo che piacciono a grandi e “piccini”.

Un artista a tutto tondo salito alla ribalta sanremese più volte, ma
il Casino resta la sua meta preferita: sono tantissime infatti le serate nelle quali Peppino è salito lassù per la
gioia di un pubblico che accorre sempre molto volentieri ad ascoltarlo e ad apprezzare le sue canzoni
accompagnate da una voce che affascina per qual timbro particolare ed inimitabile. Quindi siamo pronti per
rivivere quell’atmosfera, per rivedere il grande Peppino che, con il suo gruppo di musicisti professionali,
intratterrà per un paio di ore il suo pubblico, lo stesso di sempre, ma amato anche dalle nuove generazioni.
Noi lo ricordiamo anche per un altro aspetto più personale che ci riguarda molto da vicino. Infatti Peppino
di Capri ha ritirato a Monte Carlo (per la prima volta) il prestigioso Premio Foglio d’Oro (che prende il nome
dal Magazine Internazionale Il Foglio Italiano, tutt’ora attivo), nel 2009 all’Hotel de Paris. Riconoscimento
che veniva dato ai grandi italiani conosciuti nel mondo. Fu un evento straordinario perché, grazie all’amica
Tullia Brunetto che lo accompagnò nel Principato, Ilio Masprone, nostro direttore e organizzatore del
Premio di Monaco, l’artista ebbe l’opportunità di essere ascoltato anche da SAS Serenissima il Principe
Alberto che, comunque, lo aveva già conosciuto allo Sporting Club anni e anni prima. Una serata magica
dunque, come lo sarà sicuramente quella di sabato 21 Luglio al Roof Garden della casa da gioco matuziana.
A questo proposito invitiamo i lettori del nostro Blog a precipitarsi a prenotare perché i posti ai tavoli sono
ambitissimi ed anche limitati, quindi è opportuno che vi rivolgiate sollecitamente all’Ufficio Manifestazioni:
Tel. 0184-505543 area.info@casinosanremo.it. Per seguire gli spettacoli al Roof Garden è prevista la
formula cena + spettacolo ad € 100 o bicchierata + spettacolo ad € 30 Nei fine settimana e dal 10 al 19
agosto, tutte le sere sono allietate dal piano bar. Questo il programma eventi da giugno a settembre al Roof
Garden; 21 luglio Peppino di Capri; 11 agosto Mascalzoni Latini e Tatiana Thomas. 14 agosto Nino Frassica
& Los Plaggers. 18 agosto Gin & Fitz, party band e Anna Maria Barbera. 7 settembre Noemi, che chiude
l’estate al Roof del Casino, mentre il 29/30/31 agosto, dal Teatro del Casino, prende il via
SanremocantaNapoli, Festival Napoletano, nato a Sanremo nel 1931.