Carlo Conti e Stadio si ritrovano a “I Migliori Anni”

Nella prima puntata della settima edizione di “I Migliori Anni” Carlo Conti ha riproposto lo schema vincente di Sanremo, oppure è la formula vincente delle passate edizioni de “I Migliori Anni” ad essere stata trasportata nelle due edizioni “contiane” del Festival? Al di là di queste elucubrazioni in stile “è nato prima l’uovo o la gallina?” c’era molto Sanremo nella puntata di venerdì scorso de “I Migliori Anni”. Carlo Conti, affiancato nella conduzione da Anna Tatangelo (nel ruolo di valletta parlante) e Ubaldo Pantani, come sempre ha fatto gli onori di casa. Ospiti d’eccezione gli Stadio che, dopo l’affermazione festivaliera con “Un giorno mi dirai”, prima hanno cantato “Acqua e Sapone” e poi hanno letteralmente mandato in delirio il pubblico con “Chiedi chi erano i Beatles”. Carlo Conti, nel presentarli, ha commentato ironicamente: «Era un pezzo che non ci vedevamo». Era febbraio e gli Stadio scrivevano il loro nome nell’albo d’oro del Festival di Sanremo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.