Il settimanale “DI PIU”, diretto da Sandro Mayer, annuncia la rinascita del Festival Napoletano al Casino di Sanremo, con Miranda Martino e Roberto Polisano, vincitore nel 2003.

di Susanna Giusto

SANREMO, “Di PIU”, il settimanale diretto da Sandro Mayer, in edicola in questi giorni, è il primo settimanale a grande tiratura (400.000 copie vendute), ad annunciare la rinascita del Festival Napoletano dall’inedito titolo SanremocantaNapoli e organizzato, al Teatro del Casino di Sanremo, dal nostro direttore Ilio Masprone. E anticipa anche che il Festival ripartirà proprio dall’ultimo vincitore del Festival di Napoli del 2003: il cantante napoletano Roberto Polisano che vinse con il brano “Amore senza parole” scritto da Mayer e Anelli. L’ampio servizio dedicato, soprattutto, a Miranda Martino ed al suo libro “Caduta in un gorgo dio torbide passioni”, l’artista partenopea svela alcuni momenti particolari della sua vita: una solenne autobiografia raccontata fuori dai denti dalla cantante che sarà Ospite d’Onore al Gran Gala della Canzone Napoletana, al Teatro Ariston, sabato 15 settembre prossimo. Mentre la sera prima, venerdì 14, al Teatro del Casino Municipale Miranda Martino sarà la Testimonial della terza serata dedicata a 20 Canzoni Inedite Partenopee, che saranno interpretate da 20 giovani talentuosi in gara per aggiudicarsi i tre primi premi, a pari merito. Una rivoluzione canora dunque che riparte da dove è nata, nel 1931, nel Teatro dell’Opera della casa da gioco sanremese e che conta di rimanerci per molti anni. Saranno quindi quattro serate musicali, ma anche con vivaci discussioni tra addetti ai lavori napoletani e non, per capire, con loro, dove va la nuova canzone partenopea, dopo che molti interpreti di oggi sono “seduti” solo sul neomelodico, ancora molto in voga a Napoli e poco più in là: diciamo che si ferma a Salerno. Che sia ancora Sanremo a rilanciare la nuova musica napoletana? Proprio quella che ha dato vita al primo Festival della Canzone Italiana, diventato col tempo un programma televisivo e poco più. D’altronde lo spiega meglio Masprone, intervistato da “DI PIU’, che il nuovo SanremocantaNapoli sarà una sorta di Cantiere Musicale che aprirà alla città di Napoli la quale, insieme a Sanremo, festeggeranno una sorta di Gemellaggio Musicale tra due località più musicali d’Italia. I Sindaci Luigi De Magistris e Alberto Biancheri sanciranno quanto prima questa festa della musica nord-sud, magari durante un’imminente Conferenza Stampa che potrebbero tenere insieme prima a Napoli e poi a Sanremo. Intanto si sono chiuse le iscrizioni a questo 1°Concorso con l’arrivo a ben 89 brani (che non sono affatto pochi considerato che si tratta di una prima edizione) e che in questi giorni la Commissione d’Ascolto, capitanata da Marinella Venegoni e Dario Salvatori, sta selezionando quelli che saranno i soli 20 partecipanti (come da regolamento) che arriveranno nella città dei fiori per le semifinali e il gran finale previsti nei giorni 12/13/14 settembre. I provini fin qui arrivati fanno ben sperare che qualcosa di nuovo stia succedendo nel mondo della canzone napoletana e che inaugura, addirittura, una sua prima stagione in quel di Sanremo, Città della Musica per antonomasia.

Lascia un commento