GEF – Global Education Festival, il grande successo del 21° Festival Mondiale di Creatività nella Scuola all’Ariston di Sanremo

GEF – Global Education Festival, il grande successo del 21° Festival Mondiale di Creatività nella Scuola all’Ariston di Sanremo

Vi raccontiamo tutti i dettagli dell’ Education Festival e il record per la 10° di “SanremoJunior”  con ben 22 nazioni partecipanti finaliste

Ci sono state migliaia di presenze alberghiere e grandi numeri per le due manifestazioni svoltesi al Teatro Ariston ed al Teatro del Casinò di Sanremo. Un risultato che inorgoglisce tutta la città, grazie a questi due eventi: SanremoJunior, il concorso canoro internazionale per bambini dai 6 ai 15 anni ed il GEF, Festival Mondiale di Creatività nella Scuola, riservato ad istituti pubblici e privati. 

La serata del 1° maggio è stata caratterizzata dalla Finale Mondiale di “SanremoJunior”, con 22 giovanissimi cantanti provenienti dai 5 continenti. Nello specifico, da Argentina, Armenia, Australia, Rep. Ceca, Francia, Kazakhstan, Macedonia, Malta, Moldova, Principato di Monaco, Rep. di Panama, Romania, Russia, Serbia, Slovakia, Slovenia, Rep. Sudafricana, Spagna, Tanzania, Ukraina, U.S.A e naturalmente Italia.

 I concorrenti erano frutto di selezioni svoltesi in questi Paesi, che si sono esibiti accompagnati dalla SanremoJunior Orchestra, composta da 32 elementi tutti giovani e condotti dal M° Enzo Campagnoli.

Ad aprire la serata è stato il Coro SanremoJunior, composto da alcuni Semifinalisti e Finalisti di SanremoJunior Italia.

Il “Grand Prix 2019” è andato all’Ukraina con Mariia Kolosova, 15 anni, mentre il “SanremoJunior Prix Commitee” è stato assegnato a Nicole Jeanne du Plessis, 13enne da Johannesbourg (Sud Africa).

Il livello è stato altissimo – ha affermato Franco Fasano, Presidente di Giuria  che ha alle spalle quattro Festival di Sanremo come cantante e molti di più come autore – Non immaginavo che concorrenti di queste età potessero portare una qualità così elevata in questo Festival che ritengo sia uno dei migliori a livello mondiale.

Si sono poi svolti i concorsi del GEF riservati alle scuole: Musica, Danza, Moda, Musical, Teatro, Cinema, Scrittura, Pittura e Sociale, con le relative premiazioni durante le 3 serate, sempre all’Ariston, seguite da tutti gli alunni e dai loro accompagnatori. Grande soddisfazione e grandi numeri anche quest’anno, snocciolati da Paolo Alberti, organizzatore della manifestazione.

E’ lui che ci parla di numeri: 200.000 persone coinvolte in 21 anni di GEF e 10 di “SanremoJunior” e 60.000 portate a Sanremo. Siamo la manifestazione con cadenza annuale con il maggior numero di presenze alberghiere dopo il Festival della Canzone; quest’anno abbiamo utilizzato hotels compresi tra Bordighera e San Bartolomeo al Mare, dopo aver esaurito la disponibilità degli alberghi sanremesi: in totale abbiamo superato le 5.000 presenze alberghiere.

Orgoglio anche per il nuovo record di nazioni rappresentate a “SanremoJunior”.

Devo dire che la continua crescita delle iscrizioni al concorso canoroaggiunge Dennis Alberti, Vice Presidenteci ripaga degli sforzi fatti. Dalle 16 dello scorso anno, siamo balzati alle 22 nazioni. Ed anche le selezioni nei paesi partecipanti che abbiamo seguito, sono state di qualità e con organizzazioni impeccabili. Voglio sottolineare che molti dei concorrenti che hanno vinto e/o partecipato gli scorsi anni a “SanremoJunior”, sono stati selezionati (con addirittura due vincitori assoluti in anni diversi) per lo Junior Eurovision Song Contest che è il massimo dei concorsi canori, trasmesso in diretta in decine di paesi e seguito da centinaia di migliaia di telespettatori.

Presenti nelle varie categorie alcune scuole della provincia. Fra tutte, nella Danza l’hanno spuntata la Mater Misericordiae di Sanremo e la “New Crazy Dance” (Scuole di Danza) classificatesi prime nelle rispettive Sezioni; nella Musica, la Fondazione Erio Tripodi di Vallecorsia (Associazioni) che ha ricevuto il Premio del Comitato GEF; nel concorso “ScriviAMO” l’Istituto Comprensivo 2 “Cavour” – Scuola Infanzia “Via al Capo” di Ventimiglia, con una fiaba nella Categoria “Racconto” (concorso “ScriviAMO”). Come ospiti, inoltre, si sono esibite le ragazze della “Ginnastica Riviera dei Fiori” di Taggia, che hanno portato una coreografia ispirata al tema di quest’anno del GEF: “La plastica uccide il mare”.

Il “Global Education Award” è andato all’Associazione Mus e Italia Onlus – Presieduta da Alessandro Garrone, ed è stato consegnato dal Cav. Alberti alla Vice Presidente Costanza Garrone ed alla Coordinatrice Nazionale Erica Costato Costantini. Lo “Sport Award 2019” è andato al pallavolista sanremese Simone Parodi: “Schiacciatore” nel Top Volley Latina, già membro della Nazionale e Bronzo Olimpico a Londra, Bronzo nella World-League 2013 e 2014 ed Argento nel Campionato Europeo 2013. La Finale di “SanremoJunior” e la 1a del GEF sono state condotte da Maurilio Giordana e da Chiara Magliocchetti, mentre in quelle del GEF il presentatore è stato con Elisa Benedetta Marinoni. Anche quest’anno l’Amministrazione Comunale di Sanremo ha dato il suo Patrocinio (GEF/SanremoJunior), insieme a UNICEF (GEF/SanremoJunior) ed Istituto Internazionale di Diritto Umanitario (GEF), con la collaborazione del Casinò Municipale (GEF /sanremoJunior). Alberti: “Ora la nostra attenzione si sposta al prossimo appuntamento per la 4a edizione di “SanremoSenior”, riservato agli ultra 36enni in programma al Casinò Municipale il prossimo mese di ottobre”.