La Regione Marche e un po’ di Jovanotti al Gran Gala del Festival e della Stampa al Casino Municipale.

di Ilaria Sismondini

SANREMO. Il Gran Gala del Festival e della Stampa di Sanremo è arrivato alla sua 9a edizione e si svolgerà, come ormai è tradizione, al Casino Municipale di Sanremo, lunedì 4 febbraio 2019, alle ore 20,00 su rigoroso invito. Anche quest’anno vi parteciperanno illustri personaggi del mondo musicale italiano, nonché operatori del Festival della Canzone, molti dei quali hanno contribuito ad accrescere ulteriormente il valore anche culturale dell’evento sanremese nel mondo. Una collaborazione, quella con la direzione della casa da gioco, che dura da quattro anni (nei 5 anni precedenti il Gala si svolgeva al Royal Hotel Sanremo), rendendo così più istituzionale questo appuntamento con i suoi tre prestigiosi premi che ogni anno vedono in passerella coloro i quali lavorano, appunto, dietro le quinte del Festival o che sono stati grandi Numeri Uno del popolare evento musicale. Tre premi che rappresentano il riconoscimento professionale artistico e personale di coloro i quali hanno il piacere e l’onore di riceverlo: il Premio Numeri Uno-Città di Sanremo; Premio DietroLeQuinte e il Premio Mr. Blogger per onorare il mondo del web. Negli anni precedenti tra i premiati nella categoria Numeri Uno c’è stato Pippo Baudo, Albano, Tony Renis, Rita Pavone, Toto Cutugno; nella categoria DietroLeQuinte l’elenco sarebbe lunghissimo per cui ricordiamo solo quelli dell’anno passato: Giampiero Artegiani (autore Perdere l’amore); Laura Cervellione Rai Due; Danilo Ciotti (Addetto Stampa); Nicoletta Mantovani (Fondazione Pavarotti); Cristiano Minellono, altro grande autore, mentre un premio Speciale è andato alla Carriera del Big manager Dino Vitola. La Giuria che determina i premiati sono gli stessi: Marinella Venegoni (La Stampa); Dario Salvatori (Rai Uno); Marco Molendini (Il Messaggero); Andrea Spinelli (QN) e Mario Luzzatto Fegiz (Corriere della Sera); Presidente del Gala, Mario Maffucci, coordinatore il nostro direttore Ilio Masprone; a condurre la serata il giornalista e anchor man Marino Bartoletti (Rai) e l’attrice romana Antonella Salvucci, mentre l’intrattenimento musicale della serata quest’anno sarà affidato al Maestro Reddy Bobbio, così come ci saranno anche i “Suonno d’ajere”, vincitori della 1a edizione di SanremoCantaNapoli, Festival che si è svolto a settembre scorso nel Teatro dell’Opera del Casino e nel Teatro Ariston di Sanremo, riscuotendo un successo insperato. Nel corso del Gala la consegna dei riconoscimenti andranno, nell’ordine a: Giuseppe Candela Premio Mr. Blogger, premi DietroLeQuinte alla storica Tullia Brunetto, Addetto Stampa di importanti artisti; al manager de Il Volo Michele Torpedine, al direttore del settimanale CHI, Alfonso Signorini, all’autore Gianni Belfiore (80 testi por Jglesias) e Saturnino Celani, storico bassista di Jovanotti (con lui nella foto). Il Premio Numeri Uno-Città di Sanremo quest’anno tocca alla popolarissima Iva Zanicchi, interprete di innumerevoli Festival e performance in tutto il mondo, ma anche ottima presentatrice e attrice: tutti i premi sono realizzati dall’orafo artigiano calabrese Michele Affidato. La novità di questo atteso appuntamento, la presenza della Regione Marche che, con il Comune di Montegranaro parteciperà al Gran Gala con un Menù tipico marchigiano curato dallo Chef stellato Pierpaolo Ferracuti del ristorante Retroscena di Porto San Giorgio. La Marche accompagneranno questa presenza su Sanremo da una massiccia campagna promozionale e pubblicitaria su molti media a dimostrazione che le Marche vogliono testimoniare una forte presenza in uno dei momenti più cool della stagione musicale sanremese; lo stesso Ufficio Marketing della Regione annuncerà presto altre sorprese. Un sunto di mezz’ora della serata del Gala sarà messa in onda in uno “Speciale Sanremo” sulla rete nazionale Canale Italia e sarà seguita in diretta radiofonica su Radio Sanremo, emittente della città di fiori edita da 40 anni.