Al Casino di Sanremo per festeggiare i 5000 abiti da sposa venduti da Vltimo di Bordighera.

di Tiziana Pavone

Sono arrivate da Liguria e Lombardia le spose che si erano sposate con l’abito acquistato alla boutique Vltimo, rispolverato dagli armadi per la sfilata che ieri ha rallegrato la città in zona Casino – Imperatrice di Sanremo. L’occasione per rivivere una vestizione così gioiosa è arrivata grazie a un traguardo importante raggiunto dalla Boutique Vltimo di Bordighera: in tanti anni di lavoro come sartoria specializzata in abiti da sposa, ha realizzato infatti 5.200 abiti, tutti personalizzati.

Le spose si sono truccate al primo piano dell’Hotel Europa, dove sono stati allestiti i camerini. Poi, puntuali alle 17 sono uscite in 50 per farsi fotografare sulla gradinata del Casino di Sanremo. Dopo hanno incuriosito la città, passeggiando su Corso Imperatrice, per raggiungere l’Hotel Miramare posizionato in fronte al mare aperto. E’ lì che i fotografi si sono scatenati per fotografare vestiti e belle mogli a bordo piscina e ai giardini. Tornate indietro, poi, insieme agli organizzatori, le spose hanno brindato alla titolare di Vltimo, Caterina Giarrizzo e alla mamma, colei la quale avviò il laboratorio prima a Imperia, poi a Ventimiglia, infine a Bordighera negli anni ’60. Il gran finale con il taglio della torta è stato applaudito, oltre che dai clienti del locale e dai curiosi, anche dai mariti presenti in prima fila con i bimbi.

La giornata è stata diretta artisticamente dal nostro direttore Ilio Masprone in collaborazione con Matteo Calabrese, esperto wedding planner.