“La felicità”quella di Simona Molinari che non vedremo a Sanremo: peccato…

Nasce a Napoli, ma cresce all’Aquila dove inizia a studiare canto a otto anni per poi concentrarsi sulla musica leggera, sul jazz e sulla musica classica fino a raggiungere il diploma al conservatorio Alfredo Casella. Dopo anni trascorsi cantando nei piano bar, nel 2006 è al Premio 25 Aprile: ottiene un riconoscimento come miglior cantante. Poi esordisce in teatro con Michele Placido, Caterina Vertova ed Edoardo Siravo, inoltre, nel 2007, interpreta la versione italiana del musical Jekyll & Hyde con Giò Di Tonno. A Sanremo nel 2009 segna l’esordio discografico con “Egocentrica”, nel dicembre 2008 si aggiudica il concorso Sanremo Lab e la partecipazione al Festival 2009. Il brano gareggia nella categoria Proposte: nel corso della terza serata viene interpretato in duetto con Ornella Vanoni. La canzone, oltre a diventare il singolo del debutto di, è inserito nell’album Egocentrica. Dal disco viene estratto il secondo singolo “Nell’aria”, scritto con Di Tonno. A poche settimane dal terremoto dell’Aquila del 2009, registra con il pianista classico Nazzareno Carusi il singolo “Ninna nanna”, venduto in allegato al quotidiano Libero allo scopo di raccogliere fondi a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma. Nel 2011 il brano è inserito nell’album Petrolio di Nazzareno Carusi. Pochi mesi dopo partecipa ad un’altra iniziativa dalle stesse finalità: il 21 giugno 2009 è protagonista di Amiche per l’Abruzzo, evento dallo stadio di San Siro a Milano. La registrazione è inclusa nel DVD Amiche per l’Abruzzo pubblicato ad un anno di distanza. Il primo singolo “Egocentrica” viene inserito tra i sei finalisti della seconda edizione del Premio Mogol. Inoltre, il 25 luglio 2009, riceve il Premio Lunezia Nuove Stelle, per il valore musical-letterario del suo album d’esordio mentre il 24 settembre del 2009 condivide il palco del Premio Carosone con il cantautore Vinicio Capossela. A giugno 2010 torna con la Vanoni e partecipa al singolo “Amore a prima vista”. La canzone raggiunge il 10° posto nella Top Digital Download realizzata dalla Federazione FIMI. Il brano viene incluso nel 2° album Croce e delizia. Nel maggio 2010 viene  premiata  come miglior Giovane Artista ai WindMusicAwards; a luglio riceve, per la seconda volta, il Premio Lunezia, assegnatole questa volta nella categoria Jazz d’Autore per il brano “Amore a prima vista”. Nello stesso tempo è impegnata con il Tour asiatico. “Tua”: e poi il  terzo album. Il 28 maggio 2011 altro Premio della Confindustria Cultura Italia FIMI, AFI e PMI. Nell’occasione presenta “Forse” realizzato con il jazzista di Hong Kong Danny Diaz. Il singolo è seguito da “In cerca di te”, reinterpretazione in duetto con Peter Cincotti, scritta da Eros Sciorilli e Gian Carlo Testoni e lanciata da Nella Colombo; il brano è anche noto con il titolo “Solo me ne vo per la città”. Entrambi sono inseriti nel 3° album uscito nel 2011 e che prende il titolo dalla cover di Jula DePalma presentato a Sanremo 1959. L’album, che vede la partecipazione di Danny Diaz, Dado Moroni e Peter Cincotti, raggiunge la il 29° posto nella classifica dei dischi più venduti. Sanremo 2013: è il 4° album. Nel 2013 partecipa al Festival in duetto con Peter Cincotti, con i brani Dr. Jekyll Mr. Hyde e “La felicità”. La musica del primo brano è un inedito di Lelio Luttazzi e di Alberto Zeppieri. Nella prima serata del 12 febbraio è scelto il brano “La felicità”, che poi si classificherà al 13º posto. Il 14 febbraio 2013 viene pubblicato il 4° album. Come il precedente vede la collaborazione di artisti come gli Electroswing e dei torinesi The Sweet Life Society, ma soprattutto di Peter Cincotti, Gilberto Gil, Roberto Gatto e quella dello stesso Luttazzi. L’album raggiunge la 16ª posizione della Classifica FIMI Artisti. Nel 2014 rieccola a Sanremo come ospite che  accompagna il cantautore Renzo Rubino, nella serata speciale di Sanremo Club, interpretando la canzone “Non arrossire” di Giorgio Gaber. Quest’anno Simona non è nel Cast e ci mancherà molto: ricordiamo che nel 2012 il Magazine 2013_142Il Foglio Italiano (diretto da Ilio Masprone) le dedicò la copertina che ebbe un grande consenso critico e popolare. Intanto vediamo e ascoltiamo…

Simona De Melas

Festivalnews Redazione

Redazione di Festivalnews

Lascia un commento