Chicca di ARISA che osserva: “Guardando il cielo”…

taglio-corto-boyish-per-arisaNel 2015 ero già stata al fianco di Carlo Conti, ma come “valletta“, ma li è emerso soltanto il mio lato simpatico e caciarone, ma quest’anno mostrerò quello più algido altrimenti non ti prendono sul serio come cantante. La gente può dire quello che vuole – dal Corriere della Sera – ma sono qui a fare il mio lavoro. Carlo mi ha detto di portare una bella canzone e di dare un messaggio. E com’è il conduttore dietro le quinte? Una persona misurata, tradizionalista, di buon senso e… abbronzato. Uffa… che battutaccia, questa la dicono tutti. Quanto alla sua partecipazione al Festival? Per me andare a Sanremo è come tagliare il nastro di un nuovo progetto. Questa volta spero che, come è accaduto a volte in passato, non si fermi tutto lì. Da un lato non vorrei vincere per non sembrare la prima della classe, dall’altro mi piacerebbe per poter andare all’Eurovision. Idee chiare non c’è dubbio.

Festivalnews Redazione

Redazione di Festivalnews

Lascia un commento