La danza del ventre di Alex Al Escandar “sbarca” a Sanremo con la splendida Dalilà.

Di Sara Muzi

SANREMO. Per la prima volta “sbarca” nella città dei fiori, un talento naturale della danza araba: si tratta di Alex Al Escandar, giovane danzatore che proporrà, nella città dei fiori il 27 febbraio prossimo, speciali corsi di danza attraverso un Workshop intensivo di sei ore. Un minimo di percorso utile per perfezionare i movimenti della danza orientale con sequenze che saranno ricche di segreti e di interpretazioni nei vari stili arabi. Alex è un giovane che ha la musica nel sangue e danza sin da quando era molto giovane, in modo spontaneo e del tutto naturale; successivamente decide di incanalare il suo talento e la sua grande passione per questo tipo di danza attraverso uno studio mirato proprio nella danza orientale, la più vera, la più tradizionale che parte da lontano nei tempi.

Quindi, per anni, il ballerino classico-orientale ha seguito uno studio specialistico nel suo Paese, dedicando tutta l’attenzione innanzitutto alla gestualità corporea, quando è sul palco, poi all`interpretazione teatrale nel suo danzare; per queste caratteristiche è molto apprezzato per la sua personalissima tecnica d`insegnamento e per lo stile, assolutamente unico nel suo particolare genere molto elegante, passionale e fedele alla tradizione araba. Alex è scevro da ogni contaminazione occidentale e resta, comunque, un insegnante premuroso e preciso e le sue puntuali lezioni, oltre ad avere una buona e consistente base di lavoro corporeo che vengono integrate dalla cultura araba ed egiziana insieme: componenti essenziali se si vuole apprendere la danza orientale ed il folklore egiziano che, in Italia, va riconosciuto, è sempre più seguita. 

Escandar (nella foto, manifesto è con Dalilà) terrà quindi queste sue lezioni a Sanremo per tutta la giornata di domenica 25 febbraio prossimo, nell’interna via Pietro Agosti 129, presso la Scuola di Danza Arcade con il seguente orario: dalle 10 del mattino alle 13 e dalle 14 del pomeriggio alle ore 17. Il costo a lezione è di € 60 (i posti sono limitati) per tutta la giornata. Il ballerino a Sanremo si avvarrà della collaborazione della splendida e giovanissima Dalilà (Tripodi), ballerina di Danza del Ventre tra le più note ed apprezzate in tutta la Liguria e che, molto presto, potrebbe tenere alcune lezioni all’estero.

Per maggiori informazioni contattare i numeri 339/7683077, oppure 349/2692935: la danza del ventre è consigliata anche alle future mamme.

Lascia un commento