Precisazione ai giornalisti sulle serate del Roof Garden del Casino di Sanremo durante il Festival

Di Ilaria Sismondini

Da qualche anno si fa un po’ di confusione attorno alle serate di gala che si svolgono all’interno del Roof Garden del Casino Municipale durante il periodo del Festival della Canzone. Essenzialmente gli appuntamenti importanti d’inizio Festival sono due: la domenica, in questo caso il 4 febbraio, precedente alla prima serata del Festival di martedì 6 febbraio, la Rai è solita organizzare un Welcom Party per soli giornalisti accreditati all’evento musicale di Rai Uno. L’appuntamento per loro e per i loro ospiti è alle ore 19,00 e si tratta di un bel Buffet (tutti stanno in piedi) che termina intorno alle ore 21.

A questo benvenuto vi partecipano anche alcuni artisti che poi scappano via perché hanno le prove al Teatro Ariston. Si tratta dunque di un saluto e un augurio alla Stampa arrivata a Sanremo affinché tutti lavorino con entusiasmo e sappiano dare durante tutta la settimana festivaliera le notizie come meritano. Tutt’altra  cosa invece è la sera dopo, e cioè quella di lunedì 5 (quest’anno), serata in cui si svolge ormai, da otto anni, (per il terzo anno al Casino, prima era al Royal Hotel) quello che la Stampa in generale considera l’unico vero Gran Gala della Stampa al quale intervengono si, parecchi colleghi giornalisti, ma anche autorità civili, militari, imprenditori locali, artisti, la giuria della manifestazione, ed è una serata aperta a tutti fino ad esaurimento posti.

Ma lo scopo principale del Gran Gala della Stampa è in particolar modo quello della consegna di prestigiosi riconoscimenti contemplati in tre prestigiosi Premi che sono: “DietroLeQuinte” (per coloro i quali operano appunto dietro le quinte del Festival o della musica più in generale); il premio “Numeri Uno-Città di Sanremo”, solitamente consegnato dal Sindaco Alberto Biancheri (quest’anno lo ritira Toto Cutugno) e “Mr. Blogger” dedicato al mondo del web; infine un premio dedicato alla Carriera Artistica che, in questa ottava edizione, sarà consegnato all’impresario teatrale, nonché discografico Dino Vitola (nella foto) che festeggia 50 anni, appunto, di brillante carriera manageriale. Una serata, tra l’altro, i cui circa 200 ospiti degusteranno uno speciale Menù piemontese-ligure da leccarsi i baffi…

Lascia un commento