Chiara Dello Iacovo, giovane vibrante fanciulla salirà sul Palco sanremese

Introverso è il titolo del brano che la giovanissima Chiara Dello Iacovo, porterà sul palco del Teatro Ariston per il 66° Festival di Sanremo. L’altra sera, nella trasmissione Sanremo Giovani di Rai Uno, da Villa Ormond in Sanremo, ho colto sul volto di Chiara, mia conterranea astigiana, uno sguardo atterrito dal timore di non farcela. Alla prima votazione, infatti, quando ha dovuto fare quel breve passo indietro, lei era un po’… impaurita, mentre il sottoscritto in sala si è addirittura impietrito dicendo dentro di se: ma che cavolo è impossibile!! Poi è successo che il passaggio ai Sei premiati, seppur colmo di ulteriori brividi, è arrivato e allora un sorriso Chiara lo ha manifestato incredula però di quanto stesse accadendo.11215049_1115190375163428_492791650694648051_n Questo almeno è stato il mio pensiero nel vedere quella “ragazzina” che, quando l’ho vista apparire e quando ha iniziato a cantare e muoversi in un modo piuttosto interessante, mi sono detto: questa passa e buca anche il video. A modo suo, ma lo buca. Il brano Introverso, composto da lei cantante e musicista, ha poi fatto il resto. Forse però ha colpito prima lei che la canzone, molto particolare certo, ma comunque piena di novità di scrittura e musicalità, talvolta intrigante. Prima di ritornare a Sanremo, magari ci ripensa e adegua le caratteristiche dell’armonia adattandole più al Festival sanremese che non ama troppo l’intellettualità preferendo la melodia popolare. Più tardi, quando sono andato a vedere i suoi video su YouTube (belli), mi ha fatto ancora un’altra impressione: lei è molto carina, ha un faccino intrigante dai lineamenti fini e del tutto pulito, è spiritosa nella maniera opportuna, quasi comica, è una brava attrice da quello che ho visto (non si sa mai…), insomma sono tutte cosette che a Sanremo, secondo il mio parere, dovrebbe esprimere di più perché… Sanremo è Sanremo. E adesso svelo il motivo di tanto interesse verso quest’artista. Il fatto di essere di Asti è bello, ma è certo un di più. In verità ogni anno la redazione di FESTIVALNEWS/Daily, Quotidiano Ufficiale del Festival, ha la presunzione di prendere a cuore un, una, giovane, o un gruppo e proporli al lettore come novità assoluta di quel Festival: l’ultimo esempio, il più eclatante, è quello dell’amica Arisa e lei lo riconosce ogni volta che ci sentiamo o vediamo. Per il 2016 invece abbiamo deciso che sarà Chiara (dallo strano cognome) il nostro obbiettivo da “colpire” (nel miglior senso del termine, Chiara-mente). Lei dovrà solo dare il meglio di se, no anzi, deve dare di più e stare attenta a non deludere innanzitutto lei stessa e anche noi perché crediamo nelle nostre scelte. Chiara, noi stiamo con te e tu sei tutto meno che… Introversa!! Ma questo lo sai.

Il Direttore

Lascia un commento