Festival 2018, adesso spunta Massimo Ranieri con Conti: ma Carlo non sarebbe di troppo?

La Redazione.

Sempre più turbolento il problema della conduzione del 68° Festival di Sanremo; dei tantissimi nomi fin qui fatti a parole o per iscritto soprattutto dai social, ma anche dal nostro sito sempre più seguito (quasi 40.000 contatti in soli sette mesi), adesso spunta quello di un altro bell’uomo: il bravissimo cantante e showman Massimo Ranieri (nella foto). Infatti, durante il suo ultimo show di Rai Uno, “Sogno o son desto”, ha dimostrato anche grandi doti di vero e preparatissimo conduttore. Visto quindi il successo soprattutto delle repliche estive appena concluse, la Rai ha pensato a lui e Massimo ci sta seriamente pensando anche lui. 

Ma qualcuno paventa anche la possibilità che sia affiancato da Carlo Conti che potrebbe rimanere come co-direttore artistico con Massimo, ma sarà difficile che Ranieri accetti a queste condizioni. Un bel nome dunque, un bel personaggio, un’ottima persona, oltre che un grande artista, Ranieri potrebbe essere affiancato da Antonella Clerici (o anche da altre presenze femminili nel corso delle cinque serate) più volte menzionata da noi e dai vari settimanali che indicano la coppia come già fatta. Ma non è così perché la Rai di Viale Mazzini in Roma pare si sia impegnata a dare qualche informazione più dettagliata solo per fine agosto (soprattutto per le date) o al massimo ai primi di settembre.

Fermo restando, tra l’altro, che la firma sul rinnovo della convenzione sul Festival, tra Rai e Comune di Sanremo scaduta da tempo, non sia ancora stata firmata. Eppure la televisione di Stato si sente talmente sicura della definizione che procede nelle trattative sul Festival come se niente fosse. D’altronde è Sanremo che ha più bisogno di Roma, ma non per questo il Direttore Generale della Rai, il buon Mario Orfeo deve sentirsi in diritto di procedere, magari nemmeno informando il Sindaco della città dei fiori sulle novità che intende portare avanti.

Intanto gli altri nomi di probabili conduttori come Amadeus, Mika, Frizzi e alcune belle Signore, restano comunque a disposizione perché salire sul palco dell’Ariston sarebbe un obbiettivo che fa gola a molti artisti, così come il ritorno a Sanremo dell’auspicabile Direttore Artistico Gianmarco Mazzi (con Ranieri si troverebbero bene) è in attesa di essere richiamato, per la seconda volta in quindici giorni, al settimo piano del Palazzo della Rai. Buon segno?

Lascia un commento