Michele Affidato membro Honoris Causa dell’Accademia dei Bronzi.

Di Gianluca Errico

“In questo periodo ricco di impegni e soddisfazioni volevo ringraziare l’Accademia dei Bronzi che ha deciso nei giorni scorsi di nominarmi membro ‘Honoris Causa’ della stessa accademia. In particolare il mio pensiero va al presidente Vincenzo Ursini (nella foto con Affidato) le cui parole mi hanno riempito d’orgoglio”.

Con queste parole l’orafo Michele Affidato commenta la nomina che, attraverso una pergamena, gli è stata consegnata a Catanzaro in occasione della consegna del premio “Alda Merini”, al quale hanno partecipato autori provenienti da ogni parte della Penisola. Significativa la motivazione che riporta testualmente: “Uomo di grandi doti umane Michele Affidato è un autentico maestro di arte orafa, ma è soprattutto un Maestro di vita, un indiscusso e conclamato protagonista dell’eccellenza calabrese, figlio della Calabria migliore che vuole crescere mettendo in campo iniziative imprenditoriali sane che meritano il plauso di tutti, ma soprattutto figlio di un territorio che apre le porte alla solidarietà, all’accoglienza e alla tolleranza, nel segno della più autentica tradizione cristiana”. 

“Grande sostenitore dell’Unicef, per la cui organizzazione è Testimonial regionale” – viene aggiunto ancora nella motivazione – Affidato ha saputo coniugare l’impegno imprenditoriale con la sua quotidiana azione a favore dei bambini calabresi, diventando punto di riferimento per molte associazioni che ai più piccoli e agli indifesi dedicano la loro vita.

Spaziando dai gioielli all’arte sacra con eguale eleganza e personalità, da maestro orafo qual’è, ha trasformato pietre e nobili metalli in scrigni di rara eleganza ispirati alla tradizione bizantina sapiente e magno-greca coniugata a linee moderne di stile inconfondibile e unico, trasmettendo in tal modo una visione positiva e feconda della Calabria nel mondo.

Ricevere un riconoscimento di questa portata – conclude Affidato – è straordinario perché non è accaduto solo per la grande professionalità di tutto il nostro gruppo, ma soprattutto per l’apprezzamento alla persona. Quando questo viene riconosciuto da un’Accademia importante come quella dei Bronzi allora non si può che essere orgogliosi e allo stesso tempo responsabili per l’importante e delicato compito cui siamo chiamati a svolgere ogni giorno”.

Michele Affidato è anche l’autore e il realizzatore dei premi che riguardano sia il Festival di Sanremo, che il prestigioso “Numeri Uno-Città di Sanremo rilasciati nel corso del Gran Gala della Stampa.

Lascia un commento