A grande richiesta altro resoconto della 7a edizione del Premio DietroLeQuinte al Casino di Sanremo del febbraio scorso.

Di Marco Volpato

Non era ancora accaduto che tanti visitatori del nostro sito richiedessero altre notizie della 7° edizione del Gran Gala della Liguria (della Stampa), quindi eccoli accontentati. In quella serata c’era il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, della Regione Lombardia, Roberto Maroni e il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri; tutti al Gran Gala del Roof Garden del Casino Municipale per degustare il particolare Menù di Terra, fusion tra Liguria e Lombardia.

Ben 242 gli ospiti, mai così tanti i quali, oltre al raffinato Dinner, hanno assistito alla cerimonia di consegna degli storici premi DietroLeQuinte. Premi andati a: Alessandra Comazzi (La Stampa), Andrea Rosi (Presidente Sony), Adriano Pennino (Direttore d’Orchestra), Mario Lavezzi (Autore) e Alberto Hazan (Patron di RMC); seguiti dal premio Numeri Uno-Città di Sanremo dedicato a Rita Pavone, ed infine il debutto del premio M. Blogger, per i protagonisti del web; il destinatario era Michele Monina de Il Fatto Quotidiano. 

Ma non è finita perché è stato anche l’anno di due speciali riconoscimenti per 50 anni di carriera per Vittorio De Scalzi dei New Trolls e ad Elio Cipri storico P.R. delle musica italiana: il tutto sotto la presidenza di Mario Maffucci, ex produttore di tanti Festival, mentre ad intrattenere la serata c’era Antonella Salvucci con Marino Bartoletti e l’intervento di Silva Motta di Tv Tolk di Rai Uno. I premi, vale ricordare, che sono sempre realizzati dall’orafo di Crotone Michele Affidato

L’organizzatore Ilio Masprone quest’anno non ha badato a spese e in cucina a portato lo Chef Stellato Mauro Ricciardi della Locanda dell’Angelo di Ameglia, arrivato a Sanremo con una equipe di 15 aiutanti, oltre allo staff della casa da gioco con a capo lo Chef Sergio Sartor. Ad intrattenere la serata, l’arpista Caterina Bergo, poi la Scuola d’Arte e Spettacolo di Danza, Città di Sanremo, con Agostino Giordano, Sabina Caldarelli, Marika Bengala e Melania Madeddu e le coreografie di Luisella Vallino, mentre la cantante Paola Ferrulli (da Ti lascio una canzone) ha fatto un omaggio a Rita Pavone.

Per la Regione Liguria che sostiene in parte l’evento è stata l’occasione per promuovere sul territorio la cultura dell’Enogastronomia, dell’Artigianato e del marchio “#lamialiguria” abbinato ad un “Fare Turismo” in forte crescita. La serata è andata in onda su Canale Italia/Sky nel corso della trasmissione “Ciao Sanremo” in diretta dalla redazione di Radio Sanremo International di cui, tra l’altro Masprone, è il nuovo direttore.

Lascia un commento