L’incontrollabile MORGAN, conduttore del Festival di Sanremo 2018: cosa ne pensa il pubblico? Votate.

L’incontrollabile MORGAN, conduttore del Festival di Sanremo 2018: cosa ne pensa il pubblico? Votate.

Di Illy Masper

Ed ecco un’altra indiscrezione tutta romana. Il bravo cantautore, nonché “pazzoide” e irascibile, ma elegante showman, Morgan, tra i papabili a condurre il Festival di Sanremo 2018? La non notizia arriva comunque dal marciapiede di fronte alla Rai di Viale Mazzini 14 a Roma. Un noto ex presentatore del Festival, rivolgendosi ad un alto dirigente della tv di Stato, si lascia scappare questa esplicita frase: “al settimo piano stanno discutendo sul Festival di Sanremo e tra i nomi di probabili candidati, sembra che Morgan sia tra i favoriti: la vedo una scelta azzardata, ma comunque una novità non da poco anche in forza del suo passaggio positivo nella trasmissione “Ballando con le stelle” di Milly Carlucci”. 

Infatti una novità lo sarebbe senz’altro. Tanto più che tra i probabili nomi quelli che si fanno oggi sono sempre i soliti. Frizzi, Scotti, Amadeus, Giletti, Fazio etc… sono tutti outsider più o meno sicuri. Mentre nel caso di un Morgan sarebbe davvero la grande novità. Molto alternativa ad un Festival della Canzone sempre piuttosto classicheggiante.

A chi può aver avuto la brillante idea, bisogna ammettere che ha avuto coraggio.

E per candidare Morgan, deve averlo valutato molto a fondo.

Tutto sommato, comunque, qualche fondamento realistico c’è senz’altro, perché l’eclettico artista sarebbe visto bene (a parer nostro) sul palcoscenico dell’Ariston, magari accompagnato da qualche altra persona un po’ meno… agitata e soprattutto bella e brava: Martina Stella?

Vediamo la cosa sotto il profilo dell’audience e del gradimento di Rai Uno. Facciamo una sorta di referendum tra il pubblico, soprattutto tra quello più giovane. Tanto per capire quanto possa essere amato e/o stimato da queste italiche categorie. Dopodiché sarà possibile valutare anche quest’opportunità per un Festival sempre a caccia di novità “che però costino poco” – dice Rai Uno -. A questo proposito è risaputo che l’artista in fatto di economia non porrebbe veti particolari perché lui prima di tutto è un artista e poco si occupa di queste “piccolezze”.

E così andrebbe d’accordo con una Rai senza tanti quattrini. Comunque si sa anche che Morgan è tra le grazie di quello che è l’unico vero direttore del Festival: il piccolo grande Re, Gian Carlo Leone. E allora lanciamo il quesito al lettore: cosa ne pensate? Vi piacerebbe Morgan presentatore del Festival della Canzone Italiana per il 2018? Il pensiero di portare Morgan (nella foto con Maria De Filippi) a Sanremo sarebbe uno smacco per Mediaset. E per Maria, in particolare, perché tra loro pare esista una sorta di odio/amore indefinito.

Lascia un commento