Arisa, chiuso il tour teatrale “Voce 2017” vola in Giappone e partecipa al nuovo film del regista italiano Max Croci

Di Cristiana Lopomo

POTENZA. Tanti impegni tra il palco e il grande schermo per “l’Usignolo della Basilicata”. Dal microcosmo di Pignola, in provincia di Potenza, Arisa prosegue la sua ascesa confermando ancora una volta il suo straordinario talento. Doti vocali a parte, si va affermando sempre più, con particolare apprezzamento di pubblico e di critica, sul panorama nazionale della musica pop quale artista eclettica capace anche di estro teatrale e inedite qualità attoriali. Simpatica, equilibrata e competente, quando si è trattato di indossare i panni del giudice in diverse edizioni di XFactor o di affiancare Carlo Conti alla conduzione del Festival del 2015, con progressive incursioni nel campo dell’entertainment, della cinematografia e del doppiaggio. E intanto ha chiuso al Teatro Linear Ciak di Milano il tour teatrale “Voce 2017” che da gennaio l’ha vista protagonista tra Torino, Saint Vincent, Vercelli e Sanremo al Teatro dell’Opera del Casino dove, in “diretta dal palco” ha salutato il suo amico e nostro direttore Ilio Masprone. Ed ora è pronta per spiccare il volo verso il Giappone: per rappresentare la musica italiana alla seconda edizione del più grande evento organizzato dalla Camera di Commercio italiana in Giappone (ICCJ), “Italia, Amore mio!”. La cantante sarà a Tokyo il prossimo 19 maggio per un concerto in apertura della serata di gala della manifestazione e poi in due successivi appuntamenti live il 20/21 maggio. Dalla musica al cinema: intanto è attesa per il 30 marzo, l’uscita nelle sale del nuovo film di Max Croci dal titolo “La verità, vi spiego, sull’amore” in cui troveremo Arisa in un cameo e nella colonna sonora alla quale ha contribuito con il brano “Ho perso il mio amore” (Notorious Pictures). Il film di Croci è una commedia ispirata all’omonimo libro e al blog di successo “TiAsmo”, una storia divertente ed emozionante sulle infinite sfumature dell’amore con Ambra Angiolini, Carolina Crescentini, Massimo Poggio, Edoardo Pesce, Giuliana De Sio e Pia Engleberth. L’inedito “Ho perso il mio amore” è già on air in tutte le radio, disponibile su tutte le piattaforme digitali e su 45 giri in edizione limitata su musicfirst. Prodotto e arrangiato da Fabio Gargiulo, scritto e composto da Cheope, Federica Abbate e Giuseppe Anastasi vede e con la collaborazione di Davide Rossi che ha inciso le partiture per gli archi. Intanto continua il successo “Voce The best of”, la raccolta di 19 canzoni che ripercorre la sua carriera musicale: da “Sincerità” con cui ha vinto nel 2009 il Sanremo, categoria ‘Nuove proposte’ e il Premio della critica ‘Mia Martini’ a “Controvento” con il quale ha trionfato ancora a Sanremo, tra i Big nel 2014, passando per “La notte” seconda al Festival 2012, fino al duetto con i Club Dogo “Fragili” e al nuovo singolo con Tricarico “Una cantante di musica leggera”.

Lascia un commento