Ferrulli e Del Turco: tante novità a Luglio!

Eccola! La giovanissima Paola Ferrulli, lanciata nel 2009 dal programma televisivo “Ti lascio una Canzone”, edizione per altro vinta dalla nostra cantante; presenta il suo progetto estivo, una vera e propria hit dell’estate 2016. Ripesca un vecchio e caro successo del cantante fiorentino Riccardo Del Turco, Luglio col bene che ti voglio…. (Edizioni Sugar). Una scelta mirata ad un brano estremamente estivo ma qual è la novità? ovviamente un nuovo arrangiamento, d’impatto radiofonico, una cover studiata e realizzata dagli arrangiatori, il musicista Umberto Gaudino e Carlo Montanari, che ridanno vita ad un pezzo storico dell’estate italiana. Un richiamo alle nuove sonorità americane, uno stile elettro pop, creato per questo brano che nonostante siano passati oltre 30 anni è tutt’ora destinato a diventare ancora il tormentone di quest’estate. L’intervento dello stesso Del Turco conferma la buona riuscita del progetto, un feat dinamico e convincente per il pubblico di allora e di oggi. Il brano è presentato da un videoclip che rispecchia la freschezza della giovane artista. Colore, gioco di effetti e solarità, un mix vincente per questo progetto, ideato e creato da Maria Sole Ferrero project manager, Carlo Montanari regista e grafic designer, Dario Saliani effetti video, stylist e make-up Giulia Di Niquilo, mix e master del brano Dani Galenda e Simone Tringali regia, riprese video e montaggio. Un team di giovanissimi, che ha accompagnato Paola alla realizzazione di questo nuovo prodotto musicale . Luglio sarà un mese importante , dopo la maturità appena conclusa, Paola è finalmente pronta a lanciarsi nel mondo della musica. Ma la sorpresa più immediata è ancora un’altra: infatti sta mettendo a punto un suo personale primo concerto che si chiamerà : ” Paola, il mio Concerto”, che presenterà in autunno proprio al Teatro Mercadante della sua Altamura con un grande cast e un corpo di ballo. In autunno lavorerà ad un progetto ancora più ampio che la porterà nuovamente nella Liguria di Ponente, magari ancora a Sanremo, magari ancora al Teatro Ariston, perché su quel palco è destinata a risalirci altre volte; ma il suo obbiettivo artistico-musicale è ancora un altro: succedere, prima o poi, alla bravissima ed illustre collega Laura Pausini per seguirne le sue orme in Italia, ma anche all’estero. Paola le caratteristiche vocali le ha tutte. Conferma tutto ciò anche il suo mentore Illy Masper.

Contact 335/32.71.11
PRESS AGENT Erika Cannoletta

Festivalnews Redazione

Redazione di Festivalnews

Lascia un commento