Paola Ferrulli: la mia vita artistica è partita da Sanremo

SANREMO. La giovanissima Paola Ferrulli, oggi splendida creatura diciottenne, sul palco dell’Ariston dl Sanremo, c’è già salita più volte perché Antonella Clerici l’ha presenta nel programma televisivo di Rai Uno, nell’edizione del 2009, di “Ti lascio una Canzone”, vinta proprio dalla Ferrulli. Da allora, pur continuando a studiare, l’eclettica artista di Altamura, continua la sua strada musicale tanto che a Maturità conclusa, deciderà di prendersi due anni di riflessione per capire se la carriera di cantautrice (compone musica e si scrive i testi) sarà quella del suo immediato futuro, oppure se sarà anche il caso di iscriversi all’Università. Intanto incide un primo CD dal significativo titolo Cosa farò da grande, presentato nella città dei fiori con i suoi amici di avventura Ignazio Boschetto, Piero Barone e Gianluca Ginoble diventati poi Il Volo. Nel 2010, alla Festa Nazionale del Nonni, il sindaco Gianni Alemanno la nomina la più bella Nipote dei Nonni d’Italia, tutto ciò di fronte ad un pubblico di 14.000 nonni. Dal 2010 partecipa al Tour di “FestivalShow” di Paolo Baruzzo, su Rai Due e nelle piazze del Triveneto, con i suoi brani e a con artisti come i Matia Bazar, Emma Marrone, Alessandra Amoroso, Gary Go, Marco Mengoni, ma interviene anche quale giurata con Mara Maionchi, Adriano Pennino, Gatto Panceri. Il brano ‘’Siamo in tanti’’, scritto da lei e La Rocca, divenne la sigla del Tour organizzato da Radio Birikina. Nel 2012 nasce il singolo ‘‘Mille Scuse’’ (Venturi – Altobelli – Vigentini), che scavalca le classifiche ed arriva ai primi posti nelle hit radiofoniche. Un altro singolo, “Adesso che vai” (Somma-Battaglia) è incluso nella compilation dell’etichetta Italian Way New Music, dove ottiene un ottimo successo personale. Nello stesso periodo è ospite al Tour di Radio Cuore assieme ai giovani di XFactor.  Paola, nel frattempo, si esibisce in tante manifestazioni come quella in Abruzzo, dedicata ai bambini che hanno problemi di cuore e che vede, tra gli ospiti, il Dalai Lama, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e Little Tony, in qualità di direttore artistico. L’artista, per l’occasione, presenta il brano: ‘’Un cuore per tutti’’. La sua splendida voce è poi stata scelta e inserita nella compilation “La nuova melodia italiana”. Nel 2013 è invitata a ritirare il premio “SanremoDocNuoviTalentiItaliani”; il premio è stato consegnato a lei ed a Giacomo Celentano, figlio del grande Adriano. Nel 2013 partecipa al concorso nazionale Festival di Avezzano vincendo il 2° posto e il premio come “Miglior Interpretazione” su 21 concorrenti. Successivamente, in Sicilia ci va con Mogol dove partecipa, per tutto il periodo estivo del 2013, al Tour Radio Italia Anni 60, girando il Paese con nomi importanti. Nel Febbraio 2014 è uscito il suo nuovo EP Passo dopo Passo, con la produzione artistica di Michele Pecora, che contiene 5 brani che mettono in risalto il suo talento e il suo caparbio caratterino, ma dove le sonorità acustiche spaziano dal pop al sound più mediterraneo per cui si fondono perfettamente con la sua particolare voce. Il progetto discografico viene presentato a Casa Sanremo durante il Festival: qui Paola riscuote un successo insperato tanto da ricevere il premio SanremoMusicAwards che la porterà a partecipare al Tour internazionale in Colombia, Repubblica Dominicana, Venezuela, Ecuador, Cile, Panama e Perù e apparire su tantissimi siti web e molte testate giornalistiche: innanzitutto il quotidiano ufficiale di Sanremo Festivalnews di Ilio Masprone; Visto; diTUTTO; VistoTV; VIP; Novella2000 e Gazzetta del Mezzogiorno. Intanto online il video del primo singolo Dirtelo dal Cd è un successo internazionale. (http://www.youtube.com/watch?v=o33XyHKVYS8). L’estate 2014 l’ha vede impegnata nelle più importanti piazze d’Italia, mentre in altri concerti è con Katia Ricciarelli e Francesco Zingariello; nel 2014 è ospite al prestigioso Giffoni Film Festival: qui viene accolta come ‘’la nuova promessa della canzone italiana’’. E’ premiata anche alla “Notte degli Oscar Marchigiani”, di Francavilla D’ete, assieme a Franco Nero, Vanessa Gravina e Tony Esposito. Nel settembre 2014 è Special Guest al Teatro Mercadante della sua Altamura, in occasione della festa nazionale dove interpreta i suoi brani, ma anche l’Inno di Mameli Fratelli d’Italia con la Fanfara del Settimo Reggimento Bersaglieri. La personalità artistica di Paola è talmente forte che viene inserita all’interno di un libro appena edito: Altamura terra di Talenti, grazie al quale viene riconosciuta come eccezionale talento musicale per i suoi successi raggiunti e in parte sofferti, alla sua giovanissima età. Adesso è online anche il suo ultimo video Alba Rinascerò, brano tratto da “Passo dopo Passo”. https://www.youtube.com/watch?v=YPteS7KGPA0 Nel giugno scorso è stato pubblicato il video dell’inedito, quanto particolare, singolo Stella Cadente, che oggi è presente su tutti i più importanti Digital Store e dove sta riscuotendo un ottimo successo anche nelle stesse radio che lo presentano come novità dell’ultimo trimestre. Il 4 settembre dell’anno scorso Paola è ospite al Premio Gianni Ravera 2015 insieme con Carlo Conti (nella foto), Pippo Baudo, Fausto Leali, Michele Pecora, Iva Zanicchi, Gigliola Cinquetti e altri: su quel palco Paola dedica un tributo ad Eros Ramazzotti interpretando magistralmente “Adesso tu“.  Successivamente è ospite nel più grande evento internazionale dell’anno, l’Expo 2015 di Milano. Alla fine del 2015 è uscita in edicola con “ORA”, la compilation Jingle Bells Star e con lei ci sono Andrea Bocelli, Matia Bazar, Lorella Cuccarini, Raf, e altri. Il 31 dicembre scorso Paola è super ospite al Capodanno di Otranto, con vari Dj della popolare Radio Norba. Mentre Paola prosegue con vari Tour e gli ultimi esami della scuola, ora sta lavorando a nuovi progetti discografici che la vedranno collaborare con nomi importanti, mentre si prepara per ritornare nuovamente a Sanremo, città che la vedrà ancora interprete di grandi successi. Nella foto la vediamo con il “boss” del festival di Sanremo Carlo Conti al quale presto gli invierà un inedito brano. Chissà….

Erika CANNOLETTA

Festivalnews Redazione

Redazione di Festivalnews

Lascia un commento